Febbraio: brevi unità didattiche di apprendimento.



Il mese di febbraio può essere di spunto per molteplici attività educativo didattiche di apprendimento. Così lo descrive lo scrittore Fabio Tombari in questa stupenda poesia. 

Febbraio


Febbraio è sbarazzino.
Non ha i riposi del grande inverno,
ha le punzecchiature,
i dispetti
di primavera che nasce.
Dalla bora di febbraio
requie non aspettare.
Questo mese è un ragazzo
fastidioso, irritante
che mette a soqquadro la casa, 
rimuove il sangue, annuncia il folle

marzo 
periglioso e mutante.

Vincenzo Cardarelli



Questa poesia, come i racconti e le filastrocche relative a questo argomento, si prestano ad attività educativo didattiche di apprendimento che fanno leva sulla sfera motivazionale degli alunni e pertanto favoriscono la volontà di apprendere. Eccovi i link a disposizione utili quale spunto per le lezioni:

Ti potrebbero interessare:

Foto di Jill Wellington da Pixabay


Commenti

I vostri preferiti oggi

Dettato: "E' Carnevale".

Il Carnevale, racconto e filastrocca (utile per questionari e riassunti)

Verifica di italiano: dettato "Il Carnevale"