"Nevicata" descrizione di Ada Negri - Analisi del testo: dati visivi, dati tattili, dati olfattivi, dati di movimento.





Nevicata

Nevica ... Neve sopra neve cade in giardino, incappuccia alberi e cespugli, copre le panche di soffici cuscini quasi azzurri a guardarli bene, ricama cornicioni e balaustri.
Come scotta fra le mani, la neve così fredda!
Tutto è divenuto più piccolo e più basso; le muraglie appaiono nerastre, torbide di macchie e di lividori: l'aria ha un odore strano: il respiro si fa corto sotto il peso dei fiocchi bianchi che si rovesciano sul bianco.

Ada Negri

Dati visivi
Nevica ... Neve sopra neve cade in giardino, incappuccia alberi e cespugli, copre le panche di soffici cuscini quasi azzurri a guardarli bene, ricama cornicioni e balaustri.

Dati tattili
Come scotta fra le mani, la neve così fredda!

Dati visivi
Tutto è divenuto più piccolo e più basso; le muraglie appaiono nerastre, torbide di macchie e di lividori:

Dati olfattivi
l'aria ha un odore strano:

Dati di movimento
il respiro si fa corto sotto il peso dei fiocchi bianchi che si rovesciano sul bianco.

 Ti potrebbero interessare:





Visualizza e stampa

Commenti