"Ti penso sempre papà", poesia di Ercole Bonjean - Commemorazione dei defunti




Ti penso sempre papà

La pallida luce del crepuscolo

fugge lentamente dal giorno.

Non amo più la notte,

da quando non ci sei.

Attendo l'alba,

un raggio di sole mi scalda,

l'aria mi carezza i capelli,

la vita ritorna, mi avvolge.

Ti penso sempre papà,

mentre scrivo, leggo, gioco.

Ercole Bonjean

Commenti