Post

Visualizzazione dei post da gennaio 21, 2018

La descrizione breve dell'ambiente: il lago, il temporale.

Immagine
Cala il tramonto sulle acque del lago. Piccoli riflessi argentei si specchiano con colori tenui e riflettono con precisione simmetrica le montagne, gli alberi, il cielo, i sassi; sta per giungere la notte, ma il sole non sembra voler cedere il posto all'ombra notturna. Un fulmine squarcia il cielo, illumina per qualche istante il paesaggio, e lo colora di schegge rossastre. Luci lontane invadono gioiose la riva lacustre. Ora una nube nera si profila all'orizzonte. Lampi e tuoni mostrano la propria breve effimera forza, presagio del temporale; è notte quando la pioggia accompagna lieve il riposo dell'uomo.
Ercole Bonjean
Ti potrebbero interessare:
Il testo descrittivo
Il testo descrittivo breve
La descrizione soggettiva ed oggettiva
Lo schema per i testi di tipo narrativo, descrittivo, argomentativo

Italiano: attività educativo didattiche di apprendimento per tutte le classi della scuola primaria

Immagine
Il sito di didattica propone varie attività educativo didattiche di italiano per tutte le classi della scuola primaria relative all'intero anno scolastico. Il lavoro svolto si basa sulla pratica dei percorsi di apprendimento direttamente dai quaderni degli alunni. Eccovi tutti i link a disposizione delle colleghe e dei colleghi:

Italiano classe prima

Italiano classe seconda

Italiano classe terza

Italiano classe quarta

Italiano classe quinta

La grammatica

Schede di grammatica

Analisi grammaticale

Spiegazione ed esercizi di grammatica

Spiegazione ed esercizi di analisi logica

I nomi

Gli articoli

Gli aggettivi

I pronomi

Le congiunzioni

I verbi

Gli avverbi

Le preposizioni

Le esclamazioni

Testi di vario genere

Le poesie

Le filastrocche

La raccolta dei temi

Il testo narrativo

Il testo descrittivo

Il testo argomentativo

Il testo poetico

Il testo umoristico

Scrittura creativa

Argomenti di vario tipo

Dettato ortografico

Lettura e comprensione del testo

Antologia

Elementary school

"Il passerotto" poesia di Marino Moretti - Breve unità didattica per la lettura e la comprensione del testo

Immagine
Passerotto

Dal gracile rametto
d'uno spoglio nocciolo
spiccò l'ardito volo,
d'un tratto, un passerotto.
E tenne aperte l'ale
tra i fiocchi della neve,
finché si posò lieve
sul bianco davanzale.

Marino Moretti

Nella breve, ma deliziosa poesia, possiamo individuare tre momenti chiave che formano la struttura del testo:

Il passero > spicca il volo

Il passero > tiene aperte le ali

Il passero > si posa sul davanzale

Vocabolario:

gracile = il rametto è piccolo, sottile

Visualizza e stampa

Link correlati a questo post:

Lettura e comprensione del testo poetico

Poesie

Filastrocche

Il testo umoristico: "Mal di pancia" - Analisi e comprensione del testo

Immagine
Mal di fichi

Alice e Tomaso erano a letto con il mal di pancia.
- Troppi fichi - diceva il dottor Squarciafichi, il vecchio medico che li curava tutte le estati.
- Troppi fichi - ripeteva la madre di Alice e Tomaso.
- Tutte le estati è la stessa storia - diceva il padre di Alice e Tomaso.
- Bisognerà far tagliare gli alberi di fichi - disse Alice
- Sì, sì, così non succederà più - disse Tomaso. Gli sembrava un' ottima soluzione.
- E io dovrei tagliare un albero perché voi siete disubbidienti? - disse il padre di Alice e Tomaso.
- E' una assurdità, - aggiunse il dottor Squarciafichi - una vera assurdità. Siete due ... due ...
Non gli veniva una parola diversa da quella già detta dal padre dei ragazzi.
- Siamo due disubbidienti. E saremmo anche due disubbidienti e cattivi se volessimo anche far tagliare gli alberi di fichi disse Alice.
- Brava, hai ragione - aggiunse Tomaso.
Se padre, madre e il dottore sorridevano, era fatta. Sarebbero stati curati e lasciati in pace.
Sorrisero…

"Carnevale Giramondo" filastrocca di Ercole Bonjean

Immagine
Carnevale Giramondo
“Carnevale Giramondo, cosa porti nel sacco tondo?” “Getto coriandoli e stelle filanti, dono ai bambini vestiti sgargianti: da Arlecchino a Pulcinella, da Colombina sino a Brighella. Puoi vestir da principessa, come pure da duchessa, puoi giocare con un compagno travestito da Uomo Ragno. Ti cucino castagnole, cannoli e bugie, che meraviglia, che leccornìe! Sfilano i carri della risata, fugge veloce la giornata! Dono al mondo l'allegria, in ogni angolo, in ogni via!”
Ercole Bonjean
Visualizza e stampa
Ti potrebbero interessare:
Il Carnevale
Filastrocche
Poesie
Racconti, poesie e filastrocche, del maestro Ercole

Schede di grammatica: spiegazioni, esercizi di analisi grammaticale, prove di verifica.

Immagine

La descrizione di un ambiente: "La casa povera" di Piero Chiara - Analisi e comprensione del testo - Approfondimenti grammaticali

Immagine
La casa povera

Il suo appartamento era al primo piano d'una casa grigia con le persiane marce e scolorite, senza nessun balconcino, e una scala che prendeva la sua scarsa luce da un lucernaio annerito dalla fuliggine.
Per la scala saliva dalle cantine, o scendeva dalle soffitte, l'odore dei gatti, numerosi in tutta la strada e attivissimi di notte.

Piero Chiara

Analisi e comprensione del testo

Com'era la casa?Com'erano le persiane?Com'era il balcone?Da cosa era illuminata la scala?Per le scale c'era sempre un odore cattivo. Che odore era?La casa era povera o ricca? Perché?Approfondimenti grammaticali 
Elenco tutti i nomi e gli aggettivi qualificativi presenti nel brano.
Nomi:  appartamento, piano, casa, persiane, balconcino, scala luce, lucernaio, fuliggine, scala, cantine, soffitte, odore, gatti, strada, notte.
Aggettivi qualificativi: grigia, marce, scolorite, scarsa, attivissimi. 
Visualizza e stampa
Ti potrebbero interessare:
Il testo descrittivo
Tracce per testi di var…