La leggenda della Luna - Lettura e comprensione del testo




La leggenda della Luna

Tanti tanti anni fa, la Luna curiosa spiava tutte le notti la Terra.
La luna era molto bella, aveva grandi occhi e le piaceva interessarsi di tutto ciò che succedeva per poi andarlo a raccontare alle stelle, alle comete, alle nuvole ...
Nessuno, ahimè, poteva mantenere un segreto!
Gli uomini e gli animali, soprattutto quelli che vivevano di notte, cominciarono a protestare. Chiamarono Madre Natura e la pregarono di porre fine a tale inconveniente. La Natura li ascoltò e castigò la Luna a restare eternamente con la faccia voltata, senza poter mai più guardare la Terra. Inoltre le proibì di farsi vedere per sette giorni tutti i mesi dell'anno. E da allora così è stato e sempre sarà.

Analisi del testo
  1. Perché la Luna spiava la Terra?
  2. Com'era la Luna?
  3. A chi raccontava tutto ciò che succedeva sulla Terra?
  4. Chi cominciò a protestare per il suo comportamento?
  5. A chi chiesero di intervenire gli uomini e gli animali?
  6. Cosa le chiesero?
  7. In che modo intervenne la Natura?
  8. Quale castigo diede alla Luna?
Visualizza e stampa

Ti potrebbero interessare:

La leggenda del girasole

La leggenda delle lacrime del coccodrillo

La leggenda dell'estate di San Martino

La leggenda della passiflora

La leggenda del crisantemo

Commenti

Post popolari in questo blog

Argomenti stagionali: brevi unità didattiche relative all'autunno.

Che cos'è la geografia?

Che cos'è la storia?

Esercizi di analisi grammaticale per la classe quinta

Come iniziare a scrivere un buon tema: l'introduzione (l'incipit).

L'autunno

La descrizione di un ambiente naturale (minimo 10 - massimo 15 righe) traccia del lavoro

Link consigliati per la settimana

I frutti dell'autunno

Verifica di analisi grammaticale per la classe quarta della scuola primaria. - Schede stampabili