Tutti gli scritti del maestro Ercole

Tutti gli scritti del maestro Ercole: racconti, poesie, leggende, filastrocche, testi di vario tipo - I post per la scuola primaria e la scuola media inferiore

Chi sono Sono nato ad Ancona 70 anni fa ma imperiese d'adozione; è nella provincia di Imperia che ho maturato un'esperienza quarantennale nell'insegnamento (Ventimiglia alta, Sanremo San Bartolomeo, Arma di Taggia, e per ventidue anni a Imperia). Ora che sono in pensione mi dedico a questo blog, al piacere di scrivere, e ad insegnare il mio gioco preferito: gli scacchi. E' gratificante poter rilevare che i racconti, le poesie, le filastrocche, i testi di vario tipo, suscitino il vostro interesse ed apprezzamento, mi è di sprone a continuare in questa attività cercando di migliorarmi.  Racconti e descrizioni : La descrizione di un fenomeno naturale: "La bufera" (The storm) - La metafora nel testo descrittivo Perché si dice: "Vivi e lascia vivere" Perché si dice: "Tanto va la gatta al lardo che ci lascia lo zampino" Perché si dice: "Chi dorme non piglia pesci"?   Perché si dice: "Aiutati che Dio t'aiuta"   P

Scheda di grammatica: le esclamazioni o interiezioni - Spiegazioni, esercizi di grammatica, prove di verifica.



Le esclamazioni o interiezioni


L'interiezione, o esclamazione, è quella parte invariabile della grammatica che esprime uno stato d'animo improvviso: gioia, dolore, stupore, rabbia, delusione ecc. ed è seguita dal punto esclamativo (dal latino interectio – interectionis “inserzione”).
Le interiezioni si distinguono in due principali categorie: le interiezioni proprie e le interiezioni improprie
Le interiezioni proprie più comuni sono: ah!, oh!, ahi!, ehi!, ahimè!, ih!, uh!, ecc. 
Le interiezioni improprie possono essere aggettivi, nomi, verbi, avverbi o gruppi di parole come ad esempio: Evviva! Forza! Suvvia! Attento! Bene!
ecc.

Inserisci nelle seguenti frasi l'esclamazione che ti sembra più adatta:
  1.  .....! Che male!
  2.  .....! Che meraviglioso spettacolo!
  3.  .........! Corriamo a scuola! Siamo in ritardo!
  4. .....! Di qui non si passa!
  5. Abbiamo vinto la partita, .........!
  6. Com'è triste! ..........!
  7. .....! Era ora che arrivassi a casa!
Sottolinea in rosso le esclamazioni e forma con ognuna di esse delle frasi:
  1. Mamma mia! Che mal di denti!
  2. Mi hanno rubato lo zaino, al ladro!
  3. Non so proprio cosa dirti, mah!
  4. Urrà! Ho risolto il problema!
  5. Toh! Chi si rivede!
  6. Ce la farai a superare l'esame, coraggio!
  7. Non ne posso più, basta!
  8. Auguri! Buon anno!   
  9. Eh! Non è mica bello quello che hai fatto!
Verifiche

Leggi le frasi dei due esercizi dando ad ognuna la giusta intonazione

Scrivi 5 frasi con le esclamazioni proprie e 5 con le esclamazioni improprie


Ti potrebbero interessare:





Commenti