Come usare la punteggiatura: spiegazioni ed esercizi per la scuola primaria.


Mi piace pensare ai vari segni della punteggiatura come alle pause di uno spartito musicale nel quale le parole sono le note e i segni d’interpunzione le pause, i tempi dell’opera. Il compositore è libero di creare musica come desidera; mentre compone l’opera suona il pianoforte e sovente cambia le pause, talvolta cambia le note, e la musica cambia. E’ ciò che avviene quando si scrive, se sposti una virgola cambia il senso di quanto vogliamo affermare. La grammatica non può dettarci una regola che non ha regola. Sta a noi valutare attentamente quando occorra o meno inserire nello scritto il segno che ci sembra più adatto allo scopo. Il buon senso e la logica sono la regola non scritta a cui dobbiamo fare riferimento.

Un esempio:

Grazia impossibile

In tempi passati fu presentata ad un re una domanda di grazia di un condannato in prigione. Il re lesse e dettò al suo ministro:
- Grazia impossibile, lasciarlo in prigione.
Il ministro, però, non conosceva bene l’uso della virgola e scrisse:
- Grazia, impossibile lasciarlo in prigione.
La lettera fu spedita al direttore della prigione che liberò sul momento il povero condannato. Tutto per lo spostamento di una virgola.”

E' proprio il caso di dire che una virgola può salvarti la vita!

Nel sito mi auguro possiate trovare risposte adeguate ad una delle tematiche più complesse dell'insegnamento della lingua italiana nella scuola primaria. Eccovi tutti i link sinora a disposizione:










Ti potrebbero interessare:





Commenti