Post

Visualizzazione dei post da dicembre 10, 2017

Didattica scuola primaria: i post più popolari della settimana.

Immagine
Di seguito i 10 post che hanno ottenuto il maggior numero di visualizzazioni della settimana (alla data del 16 dicembre 2017). Eccovi i link relativi:
Il testo narrativo fantastico: "Babbo Natale e le renne", scheda con lo schema del lavoro.L'albero di Natale (leggenda) - Analisi del testoRiflettere sul vero significato del NataleLa stella cometa: la poesia, il lavoro in classeBabbo Natale e le renne: lettura e comprensione del testoI migliori racconti di Natale del sito Comprendo, illustro, memorizzo, la poesia "Regalo di Natale"E' Natale, filastroccaRacconto di Natale: "A letto con la febbre"Babbo Natale (descrizione)Ricordo alle colleghe ed ai colleghi che il motore di ricerca di Google, presente in Home page, permette di accedere a tutti i numerosi post pubblicati su tantissimi argomenti. Buon fine settimana a tutti Voi!

Potrebbero interessarti:

Tutti i post relativi al Natale
Immagine: pixabay

Comprendere e analizzare un testo poetico. - "Anch'io vorrei" poesia sull'amicizia

Immagine
Anch'io vorrei

Sull'albero del cortile adesso
ci sono tanti uccelli.
La sera parlano parlano,
ridono ridono,
si raccontano tutto.

Anch'io vorrei
avere tanti amici,
gridare e pigolare
in mezzo al verde.

Lucia Tumiati

Analisi e comprensione della poesia:
Dove si trovano gli uccelli?Che cosa fanno la sera?Che cosa vorrebbe l'autrice della poesia?Che cosa vorrebbe fare con questi amici?Illustra la poesia in due vignette e scrivi sotto ciascuna i versi a cui si riferiscono. Visualizza e stampa
Ti potrebbero interessare:
Il testo poetico
Lettura e comprensione del testo
Poesie
Filastrocche
Immagine: pixabay

Leggere e comprendere il contenuto di una poesia: "Inverno"

Immagine
Inverno

Nel cielo le nuvole giocano,
si rincorrono,
si intrecciano,
si fondono,
si abbracciano
diventano due grandi nuvole.

L'aria si riga di gocciole.
Piove?
D'incanto tanti fiocchi dal cielo.
Nevica sul bosco,
sugli alberi,
sulla terra.
Piano piano tutto si nasconde
e tutto è neve,
tanta neve bianca, bianca, bianca.

H. Huber

Analisi e comprensione del testo
Che cosa fanno le nuvole nel cielo?Quante erano le nuvole nel cielo? E poi? Perché?Che cosa formano le gocce nell'aria? Perché?Perché, accanto alla parola piove, l'autore ha scritto il punto di domanda?Dove nevica?Che cosa fa la neve? Come trasforma il paesaggio?Qual è il colore che prevale nella poesia? Perché?Visualizza e stampa

Ti potrebbero interessare:
L'inverno: tutti i post relativi
Il testo poetico
Lettura e comprensione del testo
Poesie
Filastrocche
Immagine pixabay

Fiaba di Natale: "Gli aiutanti di Babbo Natale" - Schema del testo di fantasia

Immagine
Gli aiutanti di Babbo Natale
Tanto tempo fa, in una notte stellata, al Polo Nord si scatenò una grande confusione: i folletti correvano come trottole impazzite, le mogli dei folletti sfrecciavano con sacchi e sacchi in mano, le renne di Babbo Natale si agitavano. tutti si chiedevano: - Che cosa sta succedendo? Un folletto rispose: - Babbo Natale è troppo stanco per portare tutti i doni! Un altro folletto disse: - Poveri noi! Poveri noi! Adesso come facciamo a portare i doni ai bambini di tutto il mondo! Tutti in coro esclamarono: - Ci vorrebbero più aiutanti! Intanto un bambino di nome Samuele, che viveva in un simpaticissimo igloo, poco distante dalla fabbrica di Babbo Natale, si era svegliato per il grande baccano dei folletti e decise di andare a controllare cosa fosse successo. Samuele andò alla fabbrica di Babbo Natale, entrò nella sua camera e lo trovò seduto sulla sua sedia con un'aria stanca. - Cosa ti succede? Chiese il bambino incuriosito. - Troppe lettere, troppi regali, troppo poco…

Conoscere Giovanni Boine: laboratorio educativo didattico per bambini e ragazzi

Immagine
E' un laboratorio didattico divulgativo per immagini e testi dedicato ai bambini del secondo ciclo della scuola Primaria e alle prime classi della Secondaria, concepito in modo tale da rendere agevolmente accessibile la vita e le opere di Giovanni Boine, che non è propriamente uno scrittore per bambini e ragazzi.      Attraverso un affresco semplice dell’ambiente familiare e delle tematiche etiche e storiche più interessanti, in un percorso fatto di immagini e racconti ad alta voce, il personale della Biblioteca Civica “L. Lagorio”  proverà a sollecitare la curiosità e suscitare l’interesse anche dei più giovani nei confronti dello scrittore Giovanni Boine, capostipite della letteratura ligure dei primi del Novecento, che visse dal 1910 al 1917 a Porto Maurizio. Boine ha espresso attraverso i suoi scritti il suo grande, immenso amore per la città che lo ha ospitato; gli ulivi hanno fatto da sfondo ai suoi pensieri e alle sue emozioni. Proprio questi i valori queste sensazioni di a…