Salviamo l'acqua per chi oggi è bambino - Educazione ambientale: lettura ed interpretazione del testo



Salviamo l'acqua per chi oggi è bambino

Tutti i bambini del mondo conoscono la musica del mare, il canto delle onde, delle schiume, il battito dei frangenti. Chi non conosce il fragore di una burrasca che si rovescia su una spiaggia o il sospiro lievissimo della risacca nei giorni piatti e sereni di calma assoluta?
Insomma, sappiamo tutti che le acque del mare, dei fiumi, delle sorgenti dei laghi e delle lagune non sono solo la fonte e il nutrimento di ogni forma di vita, ma sono amiche di tutti noi e compagne inseparabili, elementi essenziali della natura che ci circonda.
Per questo tutti, grandi e piccoli, di qualunque Paese e lingua, dobbiamo salvare le acque. E per salvarle è sufficiente un'unica cosa: di tenerle pulite.
I governi hanno il dovere di impedire alle industrie e alle città di rovesciare centinaia di migliaia di tonnellate di rifiuti ogni giorno nelle acque del mondo.
Ma anche ognuno di noi deve essere attento e vigile: se l'acqua non sarà salva non ci sarà futuro per chi oggi è bambino.

F. Quilici

Analisi, comprensione, ed interpretazione del testo

Leggi attentamente il testo e rispondi alle seguenti domande:
  • Perché senza l'acqua non è possibile la vita sulla Terra?
  • Cosa possiamo fare per salvare il nostro pianeta dall'inquinamento?
  • Cosa sta a significare l'espressione "ognuno di noi deve essere attento e vigile".
  • Illustra con due disegni il testo > le acque inquinate e le acque pulite.

Ti potrebbero interessare:


Commenti

Post popolari in questo blog

Esercizi di analisi grammaticale per la classe quinta

Esercizi di analisi logica per la scuola primaria

I nomi difettivi, sovrabbondanti, invariabili: spiegazioni ed esercizi per la scuola primaria.

Verifica di analisi grammaticale per la classe quarta della scuola primaria. - Schede stampabili

Dettato ortografico per la prima classe della scuola media (verifica dei prerequisiti ortografici)

Testi utili per il riassunto

Anno scolastico 2008/2009 - scuola primaria - italiano - classe prima

Primi giorni di scuola in classe quarta - italiano

Prove di ingresso scuola media - Schede stampabili e gratuite