"Fraternità" poesia di Giuseppe Colli



Fraternità

Io non vorrei
udire mai
piangere nessuno,
perché ogni dolore
mi fa male
al cuore,
aperto
per consolare
ogni fratello triste.
Io vorrei
su tutte le bocche
scorgere il sorriso,
in tutte le pupille
la sincerità,
sentire
in tutti i cuori
la speranza
in ogni mano
la fraternità.
Io vorrei avere
ogni fratello amico,
compagno
nella gioia
e nel dolore
e amare
con lo stesso cuore
la vita,
dura, eppure così bella.

Giuseppe Colli

Visualizza e stampa

Ti potrebbero interessare:

Le poesie del sito

Lettura e comprensione del testo poetico

Commenti

Post popolari in questo blog

Argomenti stagionali: brevi unità didattiche relative all'autunno.

La leggenda dell'estate di San Martino - Percorsi educativo didattici di apprendimento

Testi utili per il riassunto

Esercizi di analisi grammaticale per la classe quinta

Che cos'è la geografia?

Analizzare e comprendere un testo poetico: "San Martino" di Giosuè Carducci: poesia, prosa, biografia dell'autore - Analisi, comprensione, commento, illustrazione del testo.

Verifica di analisi grammaticale per la classe quarta della scuola primaria. - Schede stampabili

Ortografia: come si scrive?

I frutti dell'autunno

"Il Gigante Egoista" racconto di Oscar Wilde: lettura, comprensione del testo, approfondimenti grammaticali.