Tutti gli scritti del maestro Ercole

Tutti gli scritti del maestro Ercole: racconti, poesie, leggende, filastrocche, testi di vario tipo - I post per la scuola primaria e la scuola media inferiore

Chi sono Sono nato ad Ancona 70 anni fa ma imperiese d'adozione; è nella provincia di Imperia che ho maturato un'esperienza quarantennale nell'insegnamento (Ventimiglia alta, Sanremo San Bartolomeo, Arma di Taggia, e per ventidue anni a Imperia). Ora che sono in pensione mi dedico a questo blog, al piacere di scrivere, e ad insegnare il mio gioco preferito: gli scacchi. E' gratificante poter rilevare che i racconti, le poesie, le filastrocche, i testi di vario tipo, suscitino il vostro interesse ed apprezzamento, mi è di sprone a continuare in questa attività cercando di migliorarmi.  Racconti e descrizioni : La descrizione di un fenomeno naturale: "La bufera" (The storm) - La metafora nel testo descrittivo Perché si dice: "Vivi e lascia vivere" Perché si dice: "Tanto va la gatta al lardo che ci lascia lo zampino" Perché si dice: "Chi dorme non piglia pesci"?   Perché si dice: "Aiutati che Dio t'aiuta"   P

Scheda di grammatica - Il modo indicativo dei verbi: il passato prossimo




Il passato prossimo


Leggiamo le frasi e sottolineiamo i verbi di cui non conosciamo il tempo.


  • Stamattina la mamma ha preparato la colazione.
  • Ieri Giulia è andata a lezione di scacchi.


Quando si sono verificate le azioni (ha preparato - è andata)? Prima rispetto al momento in cui si parla.
Queste azioni sono al tempo passato. Un passato diverso dagli altri perché è formato da due parole e riferisce un’azione trascorsa da poco.
In grammatica i verbi: ha preparato, è andata, indicano azioni al tempo passato prossimo.
  • passato: è un tempo che non c’è più.
  • prossimo: trascorso da poco tempo, vicino.

Coniughiamo al passato prossimo i verbi andare e amare.


Io sono andato                    Io ho amato
tu sei andato                       tu hai amato
egli è andato                       egli ha amato
noi siamo andati                 noi abbiamo amato
voi siete andati                    voi avete amato
essi sono andati                  essi hanno amato


Il verbo andare si è fatto aiutare dal verbo ausiliare essere.
Il verbo amare si è fatto aiutare dal verbo ausiliare avere.


NOTA BENE
  • Il passato prossimo indica un’azione che si è verificata in un tempo piuttosto vicino al momento in cui si parla.
  • Il passato prossimo è un tempo composto perché si forma con i verbi essere o avere.


Attività


Trasforma, le seguenti frasi al passato prossimo.
  1. Mi siedo in poltrona e leggo un bel libro.
  2. Torno da scuola e racconto alla mamma i fatti della mattinata.
  3. I miei compagni giocano e urlano come matti.
  4. Sognavo di viaggiare su una mongolfiera.
  5. Guardo il film alla televisione, mi scoccio e vado a dormire.

  1. Mi sono seduto in poltrona e ho letto un bel libro.
  2. Sono tornato da scuola e ho raccontato alla mamma i fatti della mattinata.
  3. I miei compagni hanno giocato e hanno urlato come matti.
  4. Ho sognato di viaggiare su una mongolfiera.
  5. Ho guardato il film alla televisione, mi sono scocciato e sono andato a dormire.


Potrebbero anche interessarti:




Commenti