Post

Visualizzazione dei post da settembre 20, 2015

L'aggettivo qualificativo: percorsi operativi di apprendimento. - Schede stampabili

Immagine
Il sito didattica scuola primaria propone numerosi link relativi all'aggettivo qualificativo inerenti al lavoro svolto in classe dai bambini nella scuola primaria. Non è detto che non possano essere utili quale spunto per le varie attività didattiche. Puoi accedere a tutti i post relativi a questo argomento nella seguente sezione del sito:

Aggettivo qualificativo

Eccovi un esempio di una delle varie unità didattiche proposte:




Scoprire che cos'è l'aggettivo qualificativo.


Il fumetto dà delle informazioni relative al cane Snoopy. Snoopy è un cane, un cane particolare perché si definisce: bellosimpatico e incompreso. Lucy invece lo definisce: stupido e vanitoso. Bello, simpatico, incompreso, stupido, vanitoso, sono informazioni in più sul nome Snoopy. Informazioni di questo tipo, in grammatica, si chiamano aggettivo qualificativo.

Le petunie rosse. La petunia appassita. Rosse è l'aggettivo che distingue i fiori della petunia e li descrive in breve. Appassita è l'aggettivo che d…

Organico potenziato 2015/2016 in una scheda di lettura della CGIL

"La nota 30549 del 21 settembre 2015 emanata dal MIUR indica procedure, modalità e tempi per la definizione dell’organico potenziato per il 2015-2016. Contenuti della nota Con la nota il MIUR indica cosa debbono fare le singole scuole per richiedere l’organico potenziato per l’anno in corso, come gli USR debbono procedere per ripartire i posti assegnati dalla legge (tabella 1 legge 107/15 suddivisi per i diversi gradi di scuola e sostegno) alle diverse province della regione, e come, alla fine, gli ATP, per conto degli USR, assegneranno i posti alle singole scuole."

Scheda di lettura CGIL

L'aggettivo qualificativo: esercizi grammaticali

Immagine
Ricerca gli aggettivi qualificativi presenti nel brano e sottolineali in rosso
Alba
Era una notte serena, il cielo stellato splendeva di riflessi verdi ed azzurri, come il cavo di un'immensa conchiglia marina. All'ultimo orizzonte il sole rompeva il nero guscio della notte sorgendo rosso e caldo sulla pianura lucente di rugiada. Disteso per terra, io trattenevo il respiro, ammirando i girasoli che sollevavano lentamente le palpebre gialle. Ad un tratto mi accorsi che i girasoli alzavano il capo e, dolcemente, girandosi sugli steli con uno scricchiolio fitto e vasto, volgevano il grande occhio nero verso il sole nascente.
Visualizza e stampa
Ti potrebbero interessare:
Gli aggettivi
Il testo descrittivo
Antologia
Schede di grammatica

Analisi grammaticale

Spiegazione ed esercizi di grammatica

Spiegazione ed esercizi di analisi logica

I nomi

Gli articoli

Gli aggettivi

I pronomi

Le congiunzioni

I verbi

Gli avverbi

Le preposizioni

Le esclamazioni

I sinonimi e i contrari: comprensione ed esercizi

Immagine
Saper usare i sinonimi e i contrari dei verbi.

Scriviamo, leggiamo e riflettiamo.

Nel paese delle meraviglie

Gli animali si avvicinarono minacciosamente ad Alice confabulando, mentre il Coniglio Bianco passava dall'uno all'altro, incitandoli ad andare dalla signora Duchessa.
- Muoviti anche tu - disse rivolto ad Alice - e portale questo ventaglio.
- Hai detto a me ? - disse stupita.
- Sicuro - disse il Coniglio - qui tutti devono fare qualcosa. Su, bambina prendi il ventaglio.
- Mi hai presa per la tua domestica? - disse Alice.

Nel brano il verbo dire è ripetuto più volte. Sostituendolo con verbi di significato affine il testo risulta più vivace e gradevole.

Nel paese delle meraviglie

Gli animali si avvicinarono minacciosamente ad Alice confabulando, mentre il Coniglio Bianco passava dall'uno all'altro, incitandoli ad andare dalla signora Duchessa.
- Muoviti anche tu - brontolò rivolto ad Alice - e portale questo ventaglio.
- Hai detto a me ? - chiese stupita.
- Sicuro - rispose il…

Raccontare un'esperienza importante

Immagine
Tema Un risveglio tutto blu
Alcuni giorni fa mi svegliai come sempre per andare a scuola. Sentii provenire dalla cantina strani rumori che mi fecero capire che era successo qualcosa di strano. Affrettai il mio passo e vidi la mamma indaffarata a pulire il pavimento completamente cosparso di piccole impronte blu. Sgranai gli occhi e le chiesi cosa fosse successo ed ella, affannosamente, mi rispose che era accaduto un fatto sgradevole. I miei due gattini, durante la notte, avevano rotto una bustina di anilina e si erano cosparsi completamente di polvere azzurra.  I due cuccioli che vagavano per la casa erano irriconoscibili:il loro pelo era diventato blu. Inoltre nel loro gironzolare per la veranda lasciavano impronte ovunque. La mamma cercava di porre rimedio a quel disastro badando ora alle povere bestiole, ora ripulendo il pavimento. Il tempo scorreva ed io temevo di fare tardi a scuola. Scoppiai a piangere nel timore che i gatti potessero morire ma la mamma mi rassicurò dicendo che ciò…

Come scrivere un breve racconto: i fatti, i commenti, le sensazioni

Immagine
Il principe nel bosco
Il bosco era fitto e scuro. Il principe spronò il cavallo, impaziente e ansiosodi arrivare. Ma la notte era ancora lunga. Il bosco, buio ed insidioso, risuonava di strani richiami: o era il vento che sibilava tra gli alberi? Il principe cercava di dominarela paurapensando alla bella dama che aspettava il suo aiuto. Nelle favole le strade sono sempre molto lunghe: il principe dovette cavalcare per molti giorni e molte notti, ogni tanto era prossimo a perdersi d'animo. Si cibava di frutti selvatici e beveva acqua di fonte. Il bosco era sempre più intricato e la strada era stretta e scoscesa.
LEGENDA
fatti = blu commenti = rosso sensazioni / descrizioni = verde

Visualizza e stampa con Google Docs

Link correlati a questo post:

Il testo narrativo

Scrittura creativa

Le poesie

Le filastrocche

La raccolta dei temi

Il testo descrittivo

Il testo argomentativo

Il testo poetico

Il testo umoristico

La mia maestra: tema con schema di lavoro

Immagine
Tema
La maestra Tilde
La maestra che ora vi presento si chiama Tilde. È la mia maestra di storia e geografia e secondo me insegna una materia stupenda. Ha due grandi occhi lucenti di color nocciola che le incorniciano il viso. I suoi capelli sono di un grigio scintillante e sembrano quasi argentati. Ella ha sempre un bel rossetto di colore rosso ciclamino che le dipinge e sempre le dipingerà le labbra. Quando frequentavo la classe prima elementare, avevo molto timore di tutti i miei maestri tranne una: la maestra Tilde! Decisi così di scriverle una lettera molto lunga. In questa lettera scrissi dei sentimenti profondi che avevo nei suoi confronti ed erano cose che mi uscivano dal cuore e, anche se ero piccola, sono sicura che lei l'aveva apprezzata lo stesso. Io alla maestra Tilde voglio un mondo di bene e spero che tutti i miei compagni, compresa me, non la faranno più arrabbiare non studiando le lezioni!!

Presentazione del personaggio

La maestra che ora vi presento si chiama Tilde. È la mi…