Post

Visualizzazione dei post da gennaio 4, 2015

Fior di neve di Umberto Saba

Immagine
Fior di neve

Dal cielo tutti gli Angeli
videro i campi brulli
senza fronde né fiori
e lessero nel cuore dei fanciulli
che amano le cose bianche.
Scossero le ali stanche di volare
e allora discese lieve lieve
la fiorita neve.

Umberto Saba

Immagine: garganonews

La neve

Immagine
La neve

Quando cade la neve tutti i bambini sono felici.
Come sono belli i campi, le montagne, i tetti delle case, gli alberi e i cespugli coperti di neve!
E com'è bello andare in slitta, sciare, giocare all'aperto con gli amici, sui prati tutti bianchi!
Anche le piante sono contente quando cade la neve, perché essa le copre come una grande coperta e impedisce ai venti freddi di farle gelare.
Gli animali selvatici invece sono in difficoltà, perché non sanno che cosa mangiare.
Il terreno, infatti, è coperto e non si trovano più semi, bacche, erba per nutrirsi.
Sulle strade diventa difficile circolare quando nevica.
In città i marciapiedi sono scivolosi e la neve è tutta sporca.
Se poi gela, le strade diventano pericolosissime, si rischia di cadere a ogni passo.

J. Gordon

Immagine: libro dei sogni

La magia dell'inverno di Mario Lodi

Immagine
La magia dell'inverno

Nei giorni d'inverno, quando mi svegliavo, c'erano «fiori» bianchi di gelo, ai vetri delle finestre. Allora la mamma mi avvolgeva in una coperta di lana e mi portava giù, in cucina. E da lì io vedevo la «magia». Sul piano del focolare posava un po' di carta, sopra la carta metteva dei ramoscelli secchi ben ordinati, e su questi qualche pezzo di legno più grosso. Poi prendeva da una scatolina uno stecchino di legno e zac! lo strofinava e nasceva all'improvviso una fiammella. Avvicinava la fiammella alla carta e subito si sprigionava il fuoco. Il fuoco, con le sue fiamme dai colori diversi, era per me un mistero. Osservavo a lungo, sotto il paiolo della polenta, mentre la mamma rimestava la farina, le lunghe fiamme che salivano da ogni parte e parevano vive, con quei colori mai uguali: rosso,violetto, giallo e persino verde e azzurro ... Nelle sere d'inverno, la mamma metteva sul focolare un grosso pezzo di legno che bruciava lento. lo miavvicinavo…

"La coperta grigia e la coperta bianca": racconto di Mario Lodi

Immagine
La coperta grigiae la coperta bianca L'aria fredda passava tra le cosee le ricamava. Passava e appendeva palline bianche e trasparenti un po' dappertutto: sui rami, sull'erba.
Se l'erba, di notte, invece didormire sotto la coperta grigiadel cielo, alzava la testolina estava a parlare con le stelle,l'aria gelida gliela faceva bella:una lunga carezza gelida e ilmattino l'erba si ritrovava conbarba e baffi bianchi.
Un giorno l'aria fredda passòtra le nuvole e disse:
È venuta l'ora di mettere a lettoil mondo, e occorre una grande coperta bianca.
Una coperta bianca grande così non c'è - rispose una nuvola.
Voi sarete la grande coperta bianca -esclamòl'aria fredda. Appena le vide radunate come tantepecore, salì in alto, le sfiorò con la sua carezza incominciò la più bella magia: le goccioline dentro lenuvole si strinsero fra di loro e diventarono stellinebianche, milioni di stelline che cominciarono a volare per il cielo come tante piccole farfalle in cerca…

Didattica con la LIM

Immagine
"La lavagna interattiva multimediale si sta rapidamente diffondendo anche in Italia. Nel corso degli ultimi anni, iniziative ministeriali, regionali e provinciali hanno dotato e stanno dotando numerose scuole, dal Nord al Sud Italia, di questo dispositivo. La sua diffusione è accompagnata da discorsi appassionati che puntano l’accento sulle possibilità di un radicale cambiamento della didattica e, conseguentemente, sul miglioramento dell’offerta formativa che a questo si può associare. Come spesso avviene con le nuove tecnologie è infatti facile, oltreche desiderabile, immaginare un immediato dispiegamento delle potenzialità, trascurando invece gli aspetti pratici e le criticità che necessariamente accompagnano ogni innovazione".
Per chi è interessato all'argomento consiglio i seguenti link:
Scuole Montespertoli
Maestro Roberto
Istituto Comprensivo Veronella Zimella
Didattica attiva con la LIM

Immagine: didattica con la LIM

Composition: "Are audiovisual devices (TV, computer and internet, DVD player, Play Station, games…) really an advantage of our times? Express your opinion".

Immagine
Are audiovisual devices (TV, computer and internet, DVD player, Play Station, games…) really an advantage of our times? Express your opinion.
STRUCTURE: Beginning: introduce the topic with a question. Central situation: Explain the positive and negative aspects of audiovisual devices Final situation: conclude with your opinion. Are audiovisual devices really an advantage of our times? In our time, we have many audiovisual devices, each with positive and negative aspects: they can be used to relax, but we shouldn’t exaggerate because they can cause illness to various parts of our bodies. Television is an audiovisual device from which we get information, through programs such as news shows and documentaries; it is also a means of entertainment because it plays comedies, films and cartoons. The downside is there are also programs that are not fit for children our age. Television is not indispensible, so in the afternoon we should play in the open air instead of watching it. Computer…

Poesia: "La Befana".

Immagine
La Befana
Un tempo la Befana veniva col vento di tramontana su una scopa e col saccone mezzo pieno di carbone e lasciava tanti doni solamente ai bimbi buoni. Ma poi lei è andata a scuola e ha imparato una cosa sola: bimbi cattivi non ci sono per niente, non serve il carbone assolutamente! Non serve la scopa per portare il saccone, si viaggia col razzo a propulsione. Ci sono doni per tutti i bambini, anche se non esistono più i camini. Se il mondo è cambiato non fa niente: la buona Befana verrà certamente.
M. Scavuzzo

Immagine: ospitiwebindire