Post

Visualizzazione dei post da febbraio 23, 2014

Lettura e comprensione del testo. - "La volpe e la cicogna" di Fedro

Immagine
La volpe e la cicogna

Una volpe invitò a cena una cicogna e le offrì un cibo liquido contenuto in un piatto.


La cicogna sebbene avesse molto appetito non poté gustare nulla. Avendo essa invitato a sua volta la volpe, preparò un vaso dal collo lungo pieno di cibo triturato. Introducendo il becco, essa si saziava, ma la povera volpe, non poté toccare cibo. E poiché la volpe continuava inutilmente a leccare il collo del vaso, la cicogna le disse: "Ognuno deve sopportare con rassegnazione ciò di cui ha dato l'esempio".

L'insegnamento è molto chiaro: se uno fa del male c'è il pericolo che lo subisca in egual misura.

Fedro 

Proposte operative

Lettura e comprensione del testo
Per quale motivo la cicogna non può gustare il cibo della volpe?Per quale motivo la volpe non può gustare il cibo offertogli dalla cicogna?Interpretazione del testo Ritieni giusto il comportamento della cicogna?E' utile vendicarsi di chi ti ha fatto un torto?Tu cosa avresti fatto al posto della volpe?…

Dettato: "Aspetti della primavera in campagna". Spunti grammaticali.

Immagine
Aspetti della primavera in campagna
Il pomeriggio primaverile era tutto verde e oro. Sotto i grandi rami delle querce le piante crescevano pallide ed alte, e su per i colli i pascoli erano densi e lucidi. I cespugli di salvia splendevano con le nuove foglioline d'argento e le querce parevano incappucciate da un verde dorato.

Dalle colline spirava un così intenso profumo di erbe che i cavalli nei piani galoppavano pazzamente e poi si arrestavano, come presi da meraviglia; gli agnelli e le pecore saltavano d'improvviso e ricadevano sulle zampe tese e si rimettevano a brucare; i vitellini cozzavano, goffi, tra loro, e poi si facevano indietro, e tornavano a cozzare.
John Steimbeck – Il cavallino rosso – Mondadori
Sottolinea tutti gli aggettivi qualificativi ed i verbi presenti nel seguente brano Aggettivi qualificativi:
primaverile, verde, oro, grandi, pallide, alte, densi, lucidi, nuove, incappucciate, verde dorato, intenso, tese, goffi.
Verbi:
era, crescevano, erano, splendevano, pareva…

Le quattro stagioni: "La primavera" di Antonio Vivaldi. Suggerimenti per la didattica.

E' questo un iter didattico, a mio parere, decisamente ricco di motivazioni per il docente e per gli alunni. Numerose le attività da proporre alle bambine e ai bambini che frequentano la classe quinta della scuola primaria o della scuola media.
Dopo l'ascolto del brano, attraverso il dialogo, gli alunni e il docente esprimono liberamente le proprie sensazioni (la musica va ripetuta più volte).
Dalla "Primavera" in musica di Antonio Vivaldi sono numerose le attività didattiche da proporre agli alunni trasversali alle varie discipline, ne cito solo alcune:
Il disegno della primavera.Un breve testo descrittivo.La lettura di una poesia relativa alla primavera.La lettura, l'analisi e l'interpretazione di un testo inerente l'argomento.La creazione di una favola sulla primavera.Attività di laboratorio teatrale.Recitazione di una poesia con la musica della "Primavera" di Vivaldi come sottofondo. Link correlati a questo post:
La primaveraIl testo descrittiv…