"Il signor Autunno" di Ercole Bonjean - Filastrocca a rima alternata

Il signor Autunno

Guarda il cielo ogni ora,
lo rapisce dell'azzurro,
di giallo lo colora.
Dal suo grasso cestino
scendon foglie rosse, gialle,
che or carezzano un bambino.
Sono tenui i suoi colori
nella grande tavolozza
dai leggeri, dolci, odori.
Riempie il bosco di funghetti,
di castagne marroncine,
e di teneri mughetti.
Stringe l'aria settembrina,
calda calda in una mano,
e la soffia a una bambina.

Ercole Bonjean

Link correlati a questo post:






Commenti