Post

Visualizzazione dei post da giugno 30, 2013

Le misure del tempo

Immagine
Le misure del tempo
In ordine crescente le misure del tempo maggiori dell'anno sono:lustri,decenni, secoli, millenni, ere. Noi viviamo nell'era storica cristiana che inizia dalla nascita di Gesù.
Lustro > 5 anni
Decennio > dieci anni
Secolo > cento anni
Millennio > mille anni
Visualizza e stampa con Google Docs

La mappa geografica

Immagine
La mappa geografica L'impronta di un oggetto si chiama pianta.La pianta a grandezza naturale si ottiene appoggiando un oggetto su qualsiasi base e tracciandone il contorno.La parola pianta deriva dal latino planta che significa orma lasciata sul terreno.I geografi usano il termine pianta per indicare l'impronta di qualsiasi oggetto o la rappresentazione grafica di un ambiente, un edificio.La mappa geografica è la rappresentazione ridotta di grandi territori che non possono essere riprodotti a grandezza naturale.Individua sulla pianta di Porto Maurizio la via dove abita la tua famiglia, dove abitano i tuoi nonni, il tuo amico preferito e dove ha sede la tua scuola.
Per la verifica preparati a rispondere alle seguenti domande: Che cos'è la geografia?Qual è la differenza tra ambiente naturale e ambiente antropico?Quali sono gli elementi naturali del paesaggio?Quali sono gli elementi antropici del paesaggio?Perché l'uomo modifica l'ambiente?Conosci mutamenti anche natural…

Le fonti storiche

Immagine
Le fonti storiche

FONTI ORALI > racconti delle persone
FONTI ICONOGRAFICHE > fotografie, dipinti
FONTI MATERIALI > case, castelli, teatri, indumenti, armi, gioielli, vasellame, 
ecc.
Questi documenti sono conservati nei MUSEI, nelle BIBLIOTECHE, nelle 
PINACOTECHE, negli ARCHIVI.

Chi aiuta lo storico?
I GEOLOGI > aiutano a stabilire l'età del reperto;
I PALEONTOLOGI > studiano i resti di antichi animali e dei vegetali;
GLI ARCHEOLOGI > scavano la terra alla ricerca di antichi reperti;
GLI ANTROPOLOGI > studiano le abitudini e le usanze di popoli antichi e 
moderni;
REPERTO > oggetti come vasi, spille, ossa, scoperti durante uno scavo o una 
ricerca.
Visualizza e stampa con Google Docs

Le origini della nascita della Terra: il Big Bang.

Immagine
Le origini della nascita della Terra: il Big Bang.
In un tempo molto lontano avvenne un'esplosione gigantesca nello spazio, il Big Bang. Il Big Bang formò un'infinità di stelle infuocate, tra le quali c'era anche il Sole. Dal Sole si staccarono frammenti enormi e incandescenti, che cominciarono a ruotargli intorno; una di queste "briciole" era la Terra. Piano piano, la Terra cominciò a raffreddarsi e la sua superficie divenne dura; si formò, cioè, una crosta. Dentro, però, la Terra era sempre caldissima; così per moltissimo tempo, gas e rocce fuse continuarono a uscire dai numerosissimi vulcani. A causa delle eruzioni vulcaniche, la Terra era avvolta da un denso vapore; il raffreddamento provocò piogge infinite, che formarono gli oceani. I primi esseri viventi sulla Terra, nacquero proprio nell'acqua ed erano piccolissimi. Da essi attraverso un'evoluzione (cioè un mutamento) durato milioni e milioni di anni, derivarono tutte le forme di vita che ancora oggi po…

L'orientamento e il punto di osservazione

Immagine
L'orientamento e il punto di osservazione
L'orientamento della pianta (destra, sinistra, davanti, dietro) dipende dal punto di vista da cui osserviamo lo spazio che vogliamo rappresentare. I bambini escono dal cancello.A destra vedono l'orologio.A sinistra vedono la casa.I bambini guardano il cancello.A destra vedono la casa.A sinistra vedono l'orologio. ................................................................................................................................................................... La casa è stata spostata? NOL'orologio è stato spostato? NOI bambini si sono mossi? SIIl punto di osservazione dei bambini si chiama punto di vista.
Visualizza e stampa con Google Docs


I dinosauri - L'evoluzione della specie

Immagine
I dinosauri
Dagli anfibi ebbero origine i rettili tra i quali i dinosauri (ma anche i serpenti e i coccodrilli); quando questi scomparvero si diffusero gli uccelli e i mammiferi (come i nostri cane e gatto, per esempio).
Perché i dinosauri che popolarono la Terra per oltre 100.000.000 di anni improvvisamente scomparvero?
Ecco alcune ipotesi: I dinosauri scomparvero perché il clima cambiò ed essi non riuscirono ad adattarsi e a trovare cibo sufficiente.Erano troppo pesanti e sprofondarono nella palude.Avevano il cervello troppo piccolo rispetto al corpo.Un asteroide proveniente dallo spazio si abbattè sulla Terra distruggendo le piante di cui si cibavano.Che cos'è l'evoluzione?
L'evoluzione è il processo di continua trasformazione a cui sono sottoposti gli esseri viventi per adattarsi alle mutevoli condizioni dell'ambiente. Sopravvivono coloro che riescono a cambiare caratteristiche e comportamenti e a trasmetterli ai discendenti.
Visualizza e stampa con Google Docs


Geografia - L'orientamento

Immagine
Geografia: l'orientamento.
Orientarsi vuol dire trovare l'Oriente (cioè il punto dove sorge il Sole), chiamato anche Levante, EST, mattina. Opposto a Levante c'è Ponente, o OVEST, occidente, sera: è il punto dove il Sole tramonta. Se ti metti in modo da avere alla tua destra l'EST, davanti a te avrai il Settentrione, o NORD, mezzanotte: è il punto dove il Sole non arriva mai. Dietro di te avrai il Meridione, o SUD, mezzogiorno: è il punto in cui il Sole si trova più alto nel cielo. EST, OVEST, NORD, SUD, sono chiamati punti cardinali.
Visualizza e stampa con Google Docs

Le origini dell'uomo narrate dai suoi resti fossili

Immagine
Le origini dell'uomo narrate dai suoi resti fossili
La ricerca delle origini dell'uomo viene fatta attraverso i sui resti fossili. I fossili sono rest o tracce di organismi vissuti in epoche precedenti alla nostra e che si sono conservati sino a noi, perché si sono mineralizzati. Gli studiosi conoscono vari modi per datare i fossili, e per loro mezzo possono dirci quali forme di vita c'erano sulla Terra in qualsiasi periodo di tempo.
Che cosa raccontano i fossili umani?
Le ossa umane che forniscono maggiori informazioni agli studiosi sono il cranio, la mandibola e i denti, le ossa del piede, il femore, l'osso iliaco. Da queste si può capire quale forma d'intelligenza poteva avere sviluppato, se era prevalentemente erbivoro o carnivoro, se camminava in posizione eretta. La scienza che studia i fossili è la paleontologia. Per suo mezzo possiamo scoprire com'era la vita e quali erano le forme viventi delle ere trascorse. Possiamo conoscere anche come si sono evolute nel t…

La Stella Polare - La bussola

Immagine
La Stella Polare
Gli antichi marinai ed esploratori che avevano scoperto che, fra tutte le stelle, una sola mantiene la stessa posizione: la stella polare che indica il Polo Nord. Per trovarla in una notte stellata, traccia una linea retta immaginaria che colleghi le due ultime "ruote" del Grande Carro e prosegui oltre: la tua linea incontrerà la stella polare, che è la punta del timone del Piccolo Carro. Poiché la stella polare indica il Nord, ti sarà facile trovare gli altri punti cardinali.
L'umidità degli alberi
Il sole non splende mai da Nord. Le facciate delle case che guardano a nord sono le più fredde, in ogni stagione. In una foresta, ma anche nel tuo giardino, gli alberi hanno una parte, quella esposta a nord appunto più fredda, spesso ricoperta di muschio. Il muschio, infatti, cresce sulle superfici umide e fredde, mai esposte al Sole.
La bussola
In qualsiasi momento ci possiamo orientare servendoci della bussola, uno strumento che indica sempre il nord. La bussola…

Gli ominidi e la savana

Immagine
Gli ominidi e la savana
Non sappiamo con certezza quale fosse l'aspetto dei più lontani antenati dell'uomo, ma i resti fossili che abbiamo a disposizione fanno pensare che essi fossero simili alle scimmie. Ad un certo momento della storia alcune scimmie lasciarono la foresta e furono costrette a scendere a terra e ad assumere la posizione eretta forse per il cambiamento del clima che si verificò in Africa in quel periodo.
Visualizza e stampa con Google Docs

Il primo Australopiteco trovato: il bambino di Taung

Immagine
Il primo Australopiteco trovato: il bambino di Taung
Il primo fossile di ominide ad essere scoperto, anche se non il più antico, fu quello di un bambino di circa sei anni rinvenuto nel 1924 in una cava del Sud -Africa.
Visualizza e stampa con Google Docs

La montagna

Immagine
La montagna
Ricorda
GHIACCIAIO > Massa di ghiaccio perenne che si trova sulle cime delle montagne.
VETTA O CIMA > La parte più alta di un monte.
LINGUA > Parte bassa di un ghiacciaio che assume la forma della lingua.
CATENA > Successione continua di montagne più o meno allineate tra loro.
PASSO > Valico in una catena montuosa.
VERSANTE > Ciascun fianco di una montagna o di una catena montuosa.
SORGENTE > Acqua che sgorga dal terreno.
VALLE > Ampia zona concava racchiusa tra montagne.
TORRENTE > Corso d'acqua naturale che, durante la maggior parte dell'anno, ha un deflusso limitato, ma all'epoca delle piogge, ha piene violente.
CASCATA > Salto che fa l'acqua corrente precipitando dall'alto al basso.
PIEDE > Base di un monte o di una collina.
LAGO > Massa d'acqua, generalmente dolce, in una cavità della superficie terrestre.
Visualizza e stampa con Google Docs

La pianura: il clima, la fauna, la flora.

Immagine
La pianura
ACQUITRINO O STAGNO > Piccolo laghetto poco profondo di acqua stagnante e fangosa.
FIUME O CORSO D'ACQUA > Corso d'acqua di grandi o medie dimensioni.
FONTANINE O RISORGIVA > Sorgente utilizzata per irrigare i campi.
Il clima della pianura
PIANURA > Esteso terreno pianeggiante.
Generalmente nelle pianure scorrono numerosi fiumi, la presenza di tanta acqua è la causa del fenomeno della nebbia, particolarmente frequente d'inverno. In pianura piove molto, soprattutto in primavera e in autunno. Le estati sono calde e afose. Gli inverni sono freddi. Il clima della pianura (in particolare della pianura Padana) si può definire temperato, a carattere continentale. Il clima delle altre pianure italiane (ad esempio il tavoliere delle Puglie) è invece influenzato dalla vicinanza al mare.
La fauna della pianura
Gli animali che vivevano nelle pianure coperte di foreste o nelle zone paludose sono spariti con l'eliminazione di questi ambienti. Oggi gli animali più diffus…

La scoperta del fuoco

Immagine
La scoperta del fuoco: un evento che ha cambiato la vita dell'uomo.
Incontrandosi con le eruzioni vulcaniche e con gli incendi di foreste e di praterie per caduta di fulmini o per autocombustione, l'uomo certamente conobbe da sempre il fuoco, come lo conoscevano gli animali. Ma di fronte al furore di questo elemento, continuò per millenni e millenni a fuggire terrorizzato senza neanche immaginare di potersene servire per migliorare.
Visualizza e stampa con Google Docs

Le tappe della storia che abbiamo percorso

Immagine
Le tappe della storia che abbiamo percorso Hai saputo che sulla nascita dell'uomo esistono ipotesi religiose, fantastiche e scientifiche.Hai conosciuto l'importanza dei fossili e dei reperti per ricostruire la storia dei primi uomini.Hai capito che le storie ricostruite con queste fonti sono solo "storie possibili".Hai ordinato cronologicamente alcune tappe dell'evoluzione dell'uomo.Hai ordinato una scoperta importante, il fuoco, a profondi cambiamenti nel modo di vita.Verifica
Completa inserendo le parole mancanti: eretti - Australopitechi - Africa - fuoco - l'Uomo abile - l'Uomo eretto - attrezzi.
I nostri più lontani antenati erano gli Australopitechi. Vivevano milioni di anni fa inAfrica e camminavano eretti. Contemporaneamente in Africa viveva l'Uomo abile cacciatore e raccoglitore, fu il primo a costruire i suoi attrezzi. Dall'Uomo abile derivò l'Uomo eretto. Per riscaldarsi, cuocere, illuminare, egli utilizzò il fuoco.
Visualizza e stampa…