Il testo umoristico: "Asino chi legge" di Giovannino Guareschi - Lettura e comprensione del testo

Asino chi legge

Un uomo di campagna, che aveva parecchi soldi, tutte le volte che andava in città diventava triste: sui muri, sui tetti delle case, agli angoli delle strade c'era roba scritta in grande e in piccolo ed egli doveva limitarsi a guardarla perché non sapeva leggere ...

Allora si chiuse in casa, prese un maestro e disse:
- Ritornerò in città solo quando avrò imparato a leggere.
In tre mesi riuscì a risolvere il mistero dell'alfabeto ...
Allora attaccò il cavallo al carretto e via verso la città.
Giunto alla periferia, la prima cosa che vide fu una scritta nera sul muro:
ASINO CHI LEGGE
- Pareva che me lo sentissi che c'era sotto un imbroglio - disse tra sé. Fece dietro front e ritornò in campagna arrabbiato, pensando a come fare per disimparare a leggere.

Giovannino Guareschi


Comprensione del testo:

  1. Qual è il problema del personaggio di questo racconto?
  2. A chi chiede aiuto? Perché
  3. Come mai si arrabbia quando legge il cartello?
  4. Cosa decide di fare?
Interpretazione del testo
  1. Ti è piaciuto questo racconto? Perché?
  2. Quale insegnamento possiamo trarre da questo testo?
  3. Perché è importante saper leggere e comprendere?
Ora prova tu a scrivere un breve testo umoristico dopo aver riletto attentamente il racconto.

Post correlati a questo tema:





Commenti

Post popolari in questo blog

Tracce per i testi di tipo narrativo, descrittivo, argomentativo.

Esercizi di analisi logica per la scuola primaria

Testi utili per il riassunto

Esercizi di analisi grammaticale per la classe quinta

Verifica di analisi grammaticale per la classe quarta della scuola primaria. - Schede stampabili

TITOLI DI TEMI

La descrizione di una persona cara: la nonna. Il testo e la traccia del lavoro.

Anno scolastico 2008/2009 - scuola primaria - italiano - classe prima

I nomi difettivi, sovrabbondanti, invariabili: spiegazioni ed esercizi per la scuola primaria.

"La gatta" di Giovanni Pascoli - Prosa della poesia