Tutti gli scritti del maestro Ercole

Tutti gli scritti del maestro Ercole: racconti, poesie, leggende, filastrocche, testi di vario tipo - I post per la scuola primaria e la scuola media inferiore

Chi sono Sono nato ad Ancona 70 anni fa ma imperiese d'adozione; è nella provincia di Imperia che ho maturato un'esperienza quarantennale nell'insegnamento (Ventimiglia alta, Sanremo San Bartolomeo, Arma di Taggia, e per ventidue anni a Imperia). Ora che sono in pensione mi dedico a questo blog, al piacere di scrivere, e ad insegnare il mio gioco preferito: gli scacchi. E' gratificante poter rilevare che i racconti, le poesie, le filastrocche, i testi di vario tipo, suscitino il vostro interesse ed apprezzamento, mi è di sprone a continuare in questa attività cercando di migliorarmi.  Racconti e descrizioni : La descrizione di un fenomeno naturale: "La bufera" (The storm) - La metafora nel testo descrittivo Perché si dice: "Vivi e lascia vivere" Perché si dice: "Tanto va la gatta al lardo che ci lascia lo zampino" Perché si dice: "Chi dorme non piglia pesci"?   Perché si dice: "Aiutati che Dio t'aiuta"   P

Festa di Halloween: schede da stampare per la scuola dell'infanzia.









Ringrazio le colleghe della scuola dell'infanzia di Dolcedo (Imperia) per le carinissime schede di Halloween che hanno preparato per i bambini.
La nostra scuola dell'infanzia è tra le migliori del mondo, mi sia permesso di dirlo nel mio piccolo. Naturalmente su questo punto regna sovrana l'omertà mediatica. E' logico, quando qualcosa funziona in questo Paese è meglio stare zitti: perché farci del bene? Un grazie dal sito di didattica a Voi tutte.

Commenti