"Colori d'autunno": poesia in rima di Marino Moretti

Colori d'autunno

Il cielo ride un suo riso turchino

benché senta l'inverno ormai vicino;
il bosco scherza con le foglie gialle
benché senta l'autunno già alle spalle;
ciancia il ruscel col rispecchiato cielo,
benchè senta nell'onda il primo gelo;
è sorto a piè d'un pioppo ossuto e lungo
un fiore strano, un fiore a ombrello: un fungo.

Marino Moretti


Link correlati a questo post: 


Argomenti stagionali: brevi unità didattiche relative all'autunno


Il testo poetico


Antologia

Commenti