Il Natale a scuola: racconti, poesie, filastrocche, temi, leggende, percorsi educativo didattici di apprendimento per l'analisi, la comprensione, l'interpretazione del testo

  Il Natale a scuola Le festività del Natale offrono molti spunti sia dal punto di vista didattico, sia educativo. Molto spesso si dice che la scuola italiana non sia al passo coi tempi. Bene, ritengo invece che in alcuni casi sia meglio che la scuola  non si uniformi , non diventi lo specchio deformato di una realtà  volta all'immagine  più che  alla   sostanza ,  alla forma  più che  al contenuto . In particolare le festività natalizie sono diventate principalmente un affare commerciale e diventano l'esatto contrario dell'autentico messaggio di pace e d'amore. E' il momento quindi di andare  contro corrente  e ritornare al significato etimologico della parola Natale che significa  nascita , nascita di Gesù, ed esprime valori universali condivisibili dai credenti e dai non credenti: la pace, l'uguaglianza nella diversità, l'amore per se stessi e per gli altri, la solidarietà, sono valori dell'uomo in quanto tale.  I bambini risponderanno in modo positiv

Geografia - Le regioni d'Italia - La Valle d'Aosta - Spiegazioni e prova di verifica per la classe quinta della scuola primaria



Valle d'Aosta

La Valle d'Aosta è la regione più piccola d'Italia e nel contempo una delle più panoramiche e pittoresche. Il territorio è montuoso e si estende tra il Monte Bianco, il monte Cervino e il Gran Paradiso.Per difendere la stupefacente flora e fauna di questa zona alpina è stato creato il Parco Nazionale del Gran Paradiso. La regione è ricca d'acqua, dai ghiacciai eterni scendono innumerevoli torrenti e ruscelli che confluiscono nella Dora Baltea, uno dei maggiori affluenti del fiume Po.

Il clima
Il clima è di tipo alpino con inverni lunghi e nevosi; estati brevi e fresche; piogge  frequenti.

La flora
La flora  è ricca di foreste di pini, abeti, larici, frassini, faggi e castagni; alberi da frutta e variopinti fiori di montagna.

La fauna
Tra le alte vette vive l'aquila, ma trovano un buon habitat anche lo stambecco, il camoscio, l'ermellino, il falco, la trota.

I prodotti della regione
La Valle d'Aosta è percorsa da numerose strade e autostrade; i trafori alpini del Gran San Bernardo e del Monte Bianco favoriscono i collegamenti con la vicina  Svizzera a nord e la Francia ad ovest. Questo a tutto vantaggio del turismo della regione; le numerose funivie e le vari seggiovie permettono al turista di visitare un vero e proprio paradiso naturale.


La ricchezza d'acqua inoltre favorisce la produzione di energia elettrica. I pascoli montani favoriscono la produzione di latte con cui si produce l'ottima fontina. I fitti boschi favoriscono la produzione di legname. Dai vigneti di uva freisa e barbera si producono ottimi vini: il Blanc de Morgex, il Donnaz rosso, il Carema, il Torretta. Il terreno della Valle d'Aosta è molto fertile e i prodotti più tipici della regione sono la segale, il mais e il frumento. E' molto attiva anche la frutticoltura di mele, castagni, peschi e peri.


Le principali città
Il capoluogo della regione è la millenaria città di Aosta, città che sa unire l'antico al moderno, con i templi di epoca romana, i teatri e gli anfiteatri, accanto ad una moderna e attrezzata stazione turistica. Altri centri importanti sono Courmayeur, importante centro turistico, Gressoney Saint Jean, Fenis; Saint Vincent. La Valle d'Aosta è una regione autonoma.


Se vai in Valle d'Aosta non dimenticarti d'assaggiare la cotoletta castellana con la fonduta, la fontina, gli gnocchi, la polenta e la torta valdostana.



Prova di verifica – Questionario

Rispondi alle seguenti domande:
  • Quali sono le caratteristiche principali del territorio della Valle d'Aosta?
  • Quali sono i monti e i fiumi più importanti?
  • Com'è il clima?
  • Da cosa è composta la flora?
  • Quali specie di animali vi vivono?
  • Quali sono le principali industrie?
  • Quali sono le città più importanti?
  • Se andassi a visitare la Valle d'Aosta dove ti recheresti?

Altri post correlati a questo tema:










Commenti

I vostri preferiti degli ultimi sette giorni

"Fa freddo" filastrocca a rima alternata di Gianni Rodari

Il testo narrativo fantastico: "Babbo Natale e le renne", scheda con lo schema del lavoro.

"La stella cometa" - La poesia, il lavoro in classe.

"Fa freddo" filastrocca in rima alternata di Gianni Rodari - Analisi e comprensione del testo

L'albero di Natale (leggenda) - Analisi del testo

Babbo Natale e le renne - Scheda di verifica per la lettura e la comprensione del testo: I bimestre classe terza.

Esercizi di analisi grammaticale per la classe quinta

Il Natale a scuola: racconti, poesie, filastrocche, temi, leggende, percorsi educativo didattici di apprendimento per l'analisi, la comprensione, l'interpretazione del testo

I nomi difettivi, sovrabbondanti, invariabili: spiegazioni ed esercizi per la scuola primaria.

Comprendo, illustro, memorizzo, la poesia "Regalo di Natale"