Le vocali dei nostri nomi






La lettura dei propri nomi, o dei compagni, favorisce l'attenzione e quindi la capacità di concentrazione sui suoni e sui segni della lingua italiana. Le parole vanno lette più volte sillabandole, disegnando se stessi o i compagni. Un valido esercizio utile al proseguire del percorso didattico. 

LE VOCALI DEI NOSTRI NOMI

ALBERTO
AMARILDO
ANA
ELISA
EMIR
ILKNUR

Anche il nome degli insegnanti con il disegno può essere utile:

ANTONELLA
ERCOLE


Per rendere più fruibile tutto l'iter didattico di italiano in una classe prima eccovi, in ordine cronologico, tutte le schede da poter stampare:

Commenti


  1. I’m not that much of a internet reader to be honest but your sites really nice, keep it up! I'll go ahead and bookmark your website to come back in the future. Many thanks regions login

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Argomenti stagionali: brevi unità didattiche relative all'autunno.

Che cos'è la geografia?

Che cos'è la storia?

Esercizi di analisi grammaticale per la classe quinta

Come iniziare a scrivere un buon tema: l'introduzione (l'incipit).

L'autunno

La descrizione di un ambiente naturale (minimo 10 - massimo 15 righe) traccia del lavoro

I frutti dell'autunno

Link consigliati per la settimana

"Pinocchio" di Carlo Collodi, capitolo I: "Come andò che maestro Ciliegia, falegname, trovò un pezzo di legno, che piangeva e rideva come un bambino".