Il punto (novembre 2008)

Il processo di apprendimento delle strumentalità di base della scrittura e della lettura è oramai in piena evoluzione. I piani personalizzati di apprendimento sono veramente pochi e, a mio parere, uno dei vantaggi di questo metodo è proprio dato dal fatto che permette di arrivare più facilmente all’obbiettivo comune anche a coloro che per motivi diversi, di varia natura e di vario genere, hanno difficoltà nell’apprendimento. Rispetto a quanto preventivato ad inizio anno siamo decisamente avanti sulla tabella di marcia. Decidiamo quindi di terminare tutte le lettere dell’alfabeto, comprensive dei suoni dolci e duri delle consonanti C e G, per passare al corsivo prima di Natale. Si pensava che questo dovesse avvenire a gennaio 2009. Ci proviamo.

Commenti