Post

Visualizzazione dei post da maggio 9, 2010

Verifica di fine quadrimestre:descrizione soggettiva e oggettiva: Piazza Roma (scheda stampabile)

Immagine
Tema
Piazza Roma
Descrizione soggettiva
Piazza Roma è un enorme spazio che si trova di fronte alla nostra scuola. A volte penso che se non avessero costruito Piazza Roma quanti litigi, corse, giochi, scherzi non avremmo mai fatto. La piazza è costellata di piante altissime: una volta un bambino è salito fino a metà tronco di una! In centro veglia un enorme statua di Garibaldi, mi dispiace molto per lei perché fa da seggiola per troppi piccioni. Quei pennuti danno proprio fastidio! Spuntano di fronte alla statua diversi giochi: alcuni nuovi di zecca, altri hanno quasi fatto la muffa. Al lato della vista sul mare vi è un lungo muro: sotto c'è un tetto molto famoso e conosciuto dai bambini, che ci saltano sopra per recuperare le palle da calcio cadute. Certi vecchietti mormorano che sotto vi abita un signore che qualche volta viene in piano a sgridare i bambini che lo disturbano.
Tema
Piazza Roma
Descrizione oggettiva
Piazza Roma è un ampio spazio che si trova di fronte alla nostra scuola. …

Verifica d'ingresso, italiano: il testo breve (minimo 12 - massimo 14 righe)

Immagine
Verifica d'ingresso di italiano 

Tema

Quel giorno non ho rispettato le regole (minimo 12 - massimo 14 righe)

Proprio oggi ventuno settembre duemilasette ho infranto una regola molto importante: "Non si parla quando il maestro spiega". In quel momento mi ero distratta per parlare con una mia amica (io non sono una vera chiacchierona!). Pochi secondi dopo l'insegnante ha detto: " Chi stava parlando si alzi in piedi!". In quel momento non sapevo cosa fare, se essere la bambina buona e onesta o quella timida e paurosa. Questo potrebbe sembrare un'offesa per gli altri, ma io sto parlando per me. Volete sapere come è finita la vicenda? Mi sono alzata in piedi come altri quattro miei compagni. In quel momento mi sono sentita diversa perché, sì che non avevo rispettato le regole, però ero stata onesta nel dire che avevo chiacchierato. Il maestro, giustamente, non ci ha dato nessuna punizione proprio per il fatto che eravamo stati onesti. Come dice un antico detto:…