Il Natale a scuola: racconti, poesie, filastrocche, temi, leggende, percorsi educativo didattici di apprendimento per l'analisi, la comprensione, l'interpretazione del testo

  Il Natale a scuola Le festività del Natale offrono molti spunti sia dal punto di vista didattico, sia educativo. Molto spesso si dice che la scuola italiana non sia al passo coi tempi. Bene, ritengo invece che in alcuni casi sia meglio che la scuola  non si uniformi , non diventi lo specchio deformato di una realtà  volta all'immagine  più che  alla   sostanza ,  alla forma  più che  al contenuto . In particolare le festività natalizie sono diventate principalmente un affare commerciale e diventano l'esatto contrario dell'autentico messaggio di pace e d'amore. E' il momento quindi di andare  contro corrente  e ritornare al significato etimologico della parola Natale che significa  nascita , nascita di Gesù, ed esprime valori universali condivisibili dai credenti e dai non credenti: la pace, l'uguaglianza nella diversità, l'amore per se stessi e per gli altri, la solidarietà, sono valori dell'uomo in quanto tale.  I bambini risponderanno in modo positiv

I verbi riflessivi: unità didattica per la classe quinta della scuola primaria.




Saper riconoscere ed usare la forma riflessiva dei verbi

Analizziamo la seguente frase e ne consideriamo il significato:
- Amal si ammira nello specchio.
C'è una ragazzina di nome Amal che ammira se stessa allo specchio.
L'azione dell'ammirarsi ricade sul soggetto che la compie.
Amal (soggettocompie e subisce l'azione.
La grammatica definisce questa forma verbale verbo riflessivo e specifica che è sempre accompagnato dai pronomi mi - ti - ci - si - vi
Scriviamo alcune frasi ed individuiamo l'uso dei pronomi nella forma riflessiva dei verbi.

Mi sono lavato sotto una grondaia.
Sta per > ho riparato me stesso.
Mi si lega con la prima persona singolare del verbo.

Ti sei lavato.
Sta per > hai lavato te stesso.
Ti si lega con la seconda persona singolare del verbo.

Vi siete cacciati in un bel pasticcio.
Sta per > avete cacciato voi stessi in un bel pasticcio.

Ci spingeremo sino alla cima della montagna.
Sta per > spingeremo noi stessi fino alla cima della montagna.

Si lavarono nell'acqua gelida del torrente.
Sta per > lavarono se stessi nell'acqua gelida del torrente.

Link correlati a questo post:

I verbi impersonali spiegazione ed esercizi

Esercizi di grammatica: i verbi riflessivi


Commenti

I vostri preferiti degli ultimi sette giorni

"Fa freddo" filastrocca a rima alternata di Gianni Rodari

Il testo narrativo fantastico: "Babbo Natale e le renne", scheda con lo schema del lavoro.

"La stella cometa" - La poesia, il lavoro in classe.

Il Natale a scuola: racconti, poesie, filastrocche, temi, leggende, percorsi educativo didattici di apprendimento per l'analisi, la comprensione, l'interpretazione del testo

Esercizi di analisi grammaticale per la classe quinta

I nomi difettivi, sovrabbondanti, invariabili: spiegazioni ed esercizi per la scuola primaria.

Babbo Natale e le renne - Scheda di verifica per la lettura e la comprensione del testo: I bimestre classe terza.

L'albero di Natale (leggenda) - Analisi del testo

"Fa freddo" filastrocca in rima alternata di Gianni Rodari - Analisi e comprensione del testo

Comprendo, illustro, memorizzo, la poesia "Regalo di Natale"