"I mesi dell'anno" filastrocca di Renzo Pezzani




I mesi dell'anno

Dice Gennaio:
- Chiudete quell'uscio
Dice Febbraio:
- Io sto nel mio guscio.
Marzo apre gli occhi
ed inventa i colori.
Aprile copre ogni prato di fiori.
Maggio ti porge la rosa più bella.
Giugno ha un pugno
una spiga e una stella.
Luglio si beve il ruscello d'un fiato.
Sonnecchia Agosto
in un'ombra sdraiato.
Settembre morde le uve violette.
Più saggio Ottobre nel tino le mette.
Novembre fa di ogni sterpo una fascina.
Verso il presepe Dicembre cammina.

Renzo Pezzani

Visualizza e stampa

Potrebbe interessarti:

"I mesi dell'anno" filastrocca di Angiolo Silvio Novaro

Commenti

Post popolari in questo blog

Il testo narrativo fantastico: "Babbo Natale e le renne", scheda con lo schema del lavoro.

L'albero di Natale (leggenda) - Analisi del testo

Riflettere sul vero significato del Natale

"La stella cometa" - La poesia, il lavoro in classe.

Babbo Natale e le renne - Scheda di verifica per la lettura e la comprensione del testo: I bimestre classe terza,

"E' Natale" di Ercole Bonjean

Comprendo, illustro, memorizzo la poesia "Regalo di Natale"

I nomi concreti e i nomi astratti

Racconto di Natale: "A letto con la febbre" di Ercole Bonjean

I migliori racconti di Natale del sito "Didattica scuola primaria"