Le consonanti c e q: spiegazioni ed esercizi di verifica d'ortografia


Le consonanti c e q

La consonante q è sempre seguita dalla vocale u (con la quale forma un gruppo indivisibile [es. qua - dro]) e da un'altra vocale che normalmente è a, e, i. Fanno eccezione le parole: arcuato, circuito, cui, evacuare, taccuino.
Davanti al dittongo uo, si usa di preferenza la c. Fanno eccezione: quota, iniquo, quotidiano, liquore, obliquo, quoziente.
La lettera q si raddoppia solo nella parola soqquadro.

Esercizio di verifica

Ascolto, rifletto, scrivo, rileggo:

quaderno, cuore, acquazzone, taccuino, aquilone, Pasqua, cuoio, evacuare, inquinare, squalo, cuoco, scuola, squalo, quercia, circuito, conquista, quintale, proficuo, cuocere, squame, aquila, innocuo.

Visualizza e stampa

Potrebbero interessarti:

Le parole capricciose

Il metodo globale fonematico

Il dettato ortografico

Esercizi di grammatica

Ricordo alle colleghe ed ai colleghi che il motore di ricerca di Google, presente in Home page, permette di accedere a tutti i numerosi post pubblicati su tantissimi argomenti. 
Buona giornata a tutti Voi!

Commenti

Post popolari in questo blog

Argomenti stagionali: brevi unità didattiche relative all'autunno.

I frutti dell'autunno

L'autunno

Che cos'è la geografia?

Schema utile alla descrizione di un ambiente naturale.

La descrizione di un ambiente naturale (minimo 10 - massimo 15 righe) traccia del lavoro

Poesie sull'autunno

Testi utili per il riassunto

Dettato: "Autunno in città". Lettura e comprensione del testo: vero o falso?

Che cos'è la storia?