Scuola: il governo non tocca gli scatti di anzianità degli stipendi.



Lo afferma una nota del Ministero:
"Il Governo non intende toccare gli aumenti stipendiali collegati all'anzianità di servizio. L'affermazione contenuta nel comunicato di una nota sigla sindacale è destituita di ogni fondamento e potrebbe creare un allarme ingiustificato fra i docenti. I 200 milioni per la valorizzazione del merito degli insegnanti previsti dalla Buona Scuola sono risorse nuove e aggiuntive che non vanno a toccare la retribuzione dei docenti e gli scatti di stipendio. Con i 200 milioni per il merito e i 500 euro di bonus per l'aggiornamento assegnati a ciascun docente le risorse per gli insegnanti sono aumentate."
Link correlati a questo post:
Fonte immagine: Miuristruzione

Commenti

Post popolari in questo blog

Verifica di analisi grammaticale per la classe quarta della scuola primaria. - Schede stampabili

Rimborso delle spese sanitarie per gli insegnanti della scuola dell'infanzia e della scuola primaria: ex ENAM ora INPDAP - Modello per il contributo

Esercizi di analisi grammaticale per la classe quinta

Geografia - Le regioni d'Italia - L'Abruzzo - Spiegazioni e prova di verifica per la classe quinta della scuola primaria

Testi utili per il riassunto

Esercizi di analisi logica per la scuola primaria

Le origini della nascita della Terra: il Big Bang.

Divisioni con il resto: esempio, prova, esercizi

FILASTROCCHE A RIMA BACIATA