Lo scoiattolo

Lo scoiattolino

Era un animaletto corto corto, fulvo con una gran coda gonfia, gli occhietti tondi, e le orecchiette a punta, ma elastico, esperto in ogni sorta di acrobazia, e presto tornò a riempire di sé tutto il bosco. Indemoniato, da un ramo all'altro a corsettine, senza mai toccar terra, saltava su un abete, rimbalzava su un pino, s'arrampicava, appariva sul lago, faceva le provviste. Ne aveva dappertutto qua e là, e le dimenticava. Gettava pinoli in testa ai conigli, spariva, ria ppariva su un nido di gazza, spadellava uova.
Quelli del vicinato non ci potevano più combattere.

Fabio Tombari

Visualizza e stampa

Link correlati a questo post:

Descrivo il mio cane (traccia del testo)

Antologia

Il testo descrittivo

Immagine: youtube

Post più popolari

La primavera

Poesia di primavera: "Brilla nell'aria" di Giacomo Leopardi

Ritorna la primavera - Brano tratto da "Il Gigante Egoista" di Oscar Wilde - Lettura e comprensione del testo - Approfondimenti grammaticali

L'aggettivo qualificativo: spiegazioni ed esercizi - Schede stampabili

Dettato: "Aspetti della primavera in campagna". Spunti grammaticali.

Geografia - Le regioni d'Italia - Il Lazio - Spiegazioni e prova di verifica per la classe quinta della scuola primaria

Primavera di Giovanni Pascoli

Esercizi di analisi grammaticale per la classe quinta

Verifica di analisi grammaticale per la classe quarta della scuola primaria. - Schede stampabili

Scienze: classe seconda scuola primaria. Le caratteristiche degli animali.