Festa di Halloween: "Nella notte buia e scura", filastrocca di Ercole Bonjean



Nella notte buia e scura


Nella notte buia e scura

or sfatiamo la paura.

Tra un dolcetto, uno scherzetto,

e un simpatico folletto;

con in testa una zucchetta,

arriviamo a una casetta.

"Suona, suona il campanello!”

invita il piccolo monello.

Dalla calda sua dimora

sbuca fuori una signora.

Esce svelta dalla porta

con in mano una gran torta.

Via di corsa dal vicino,

per un altro buon dolcino!".

Ma proprio sul più bello,

mentre suona il campanello,

dalla cima del camino,

scende giù uno scheletrino.

Li insegue, li rincorre,

li spaventa mentre corre.

Che sfortuna! Che sfortuna!”

grida forte anche la Luna.

Or ritorna la paura,

nella notte buia e scura.


Ercole Bonjean




Link correlati a questo post:







Commenti

Post popolari in questo blog

Argomenti stagionali: brevi unità didattiche relative all'autunno.

Che cos'è la storia?

Che cos'è la geografia?

L'autunno

Poesie sull'autunno

Primi giorni di scuola in classe quarta - italiano

Schema utile alla descrizione di un ambiente naturale.

L'autunno (disegni, frasi, fumetti)

I frutti dell'autunno

Dettato: "Autunno in città". Lettura e comprensione del testo: vero o falso?