DIDATTICA SCUOLA PRIMARIA

Didattica Scuola Primaria di Ercole Bonjean

Didattica della lingua italiana - Didattica della Storia - Didattica della Geografia - Didattica della matematica - Il metodo globale fonematico - Esercizi di grammatica - Testi di vario tipo - Prove di verifica - Lettura e comprensione del testo - Ortografia - Schemi per la costruzione del testo - Schede di dettati svolti in classe - Schede di valutazione delle competenze - Aspetti normativi e deontologici della funzione docente - Il testo poetico: analisi ed interpretazione, schemi di lavoro, schede.

martedì 22 settembre 2015

La mia maestra: tema con schema di lavoro


Tema

La maestra Tilde

La maestra che ora vi presento si chiama Tilde.
È la mia maestra di storia e geografia e secondo me insegna una materia stupenda.
Ha due grandi occhi lucenti di color nocciola che le incorniciano il viso. I suoi capelli sono di un grigio scintillante e sembrano quasi argentati.
Ella ha sempre un bel rossetto di colore rosso ciclamino che le dipinge e sempre le dipingerà le labbra.
Quando frequentavo la classe prima elementare, avevo molto timore di tutti i miei maestri tranne una: la maestra Tilde!
Decisi così di scriverle una lettera molto lunga. In questa lettera scrissi dei sentimenti profondi che avevo nei suoi confronti ed erano cose che mi uscivano dal cuore e, anche se ero piccola, sono sicura che lei l'aveva apprezzata lo stesso.
Io alla maestra Tilde voglio un mondo di bene e spero che tutti i miei compagni, compresa me, non la faranno più arrabbiare non studiando le lezioni!!

Presentazione del personaggio


La maestra che ora vi presento si chiama Tilde.
È la mia maestra di storia e geografia e secondo me insegna una materia stupenda.

Aspetto fisico


Ha due grandi occhi lucenti di color nocciola che le incorniciano il viso. I suoi capelli sono di un grigio scintillante e sembrano quasi argentati.
Ella ha sempre un bel rossetto di colore rosso ciclamino che le dipinge e sempre le dipingerà le labbra.

Comportamento 


Quando frequentavo la classe prima elementare, avevo molto timore di tutti i miei maestri tranne una: la maestra Tilde!
Decisi così di scriverle una lettera molto lunga. In questa lettera scrissi dei sentimenti profondi che avevo nei suoi confronti ed erano cose che mi uscivano dal cuore e, anche se ero piccola, sono sicura che lei l'aveva apprezzata lo stesso.

Conclusione
Io alla maestra Tilde voglio un mondo di bene e spero che tutti i miei compagni, compresa me, non la faranno più arrabbiare non studiando le lezioni!!


Visualizza e stampa 

Link correlati a questo post:

Il testo descrittivo

Temi svolti

Classe terza italiano

Se questo post ti è piaciuto, condividilo su FaceBook, Twitter o Google Plus
Se non hai trovato quello che cercavi, cerca nel sito

0 commenti:

Posta un commento