DIDATTICA SCUOLA PRIMARIA

Didattica Scuola Primaria di Ercole Bonjean

Didattica della lingua italiana - Didattica della Storia - Didattica della Geografia - Didattica della matematica - Il metodo globale fonematico - Esercizi di grammatica - Testi di vario tipo - Prove di verifica - Lettura e comprensione del testo - Ortografia - Schemi per la costruzione del testo - Schede di dettati svolti in classe - Schede di valutazione delle competenze - Aspetti normativi e deontologici della funzione docente - Il testo poetico: analisi ed interpretazione, schemi di lavoro, schede.

mercoledì 30 settembre 2015

I pronomi: percorsi operativi di apprendimento. - Schede stampabili

Il sito didattica scuola primaria propone numerosi link relativi ai pronomi inerenti al lavoro svolto in classe dai bambini nella scuola primaria. Non è detto che non possano risultare utili quale spunto per le varie attività didattiche. Puoi accedere a tutti i post relativi a questo argomento nella seguente sezione del sito:


Eccovi un esempio del lavoro svolto:











Conoscere il pronome relativo.

pronomi relativi oltre a sostituire il nome e a evitare la ripetizione hanno anche la funzione di mettere in relazione due frasi.
  • Porta i miei saluti a Davide. Ho conosciuto Davide l'anno scorso.
  • Porta i miei saluti a Davide che ho conosciuto l'anno scorso.
Raggruppiamo i pronomi relativi:

che > invariabile:

il quale > maschile singolare
i quali > maschile plurale
la quale > femminile singolare
le quali > femminile plurale

Al lavoro!

Collega le due frasi come nell'esempio:
  • Alla TV ho visto uno strano spettacolo. Lo spettacolo non mi è piaciuto.
  • Alla TV ho visto uno strano spettacolo che non mi è piaciuto.
  • A scuola ho eseguito una verifica. La verifica era difficile.
  • A scuola ho eseguito una verifica che era difficile.
  • Ieri sono venuti degli amici. Gli amici erano simpaticissimi.
  • Ieri sono venuti degli amici che erano simpaticissimi.
Analizziamo ora una nuova situazione:
  • L'acqua zampilla dalla roccia. L'acqua è limpida.
  • L'acqua zampilla dalla roccia che è limpida.
La frase non funziona perché l'aggettivo limpida si riferisce all'acqua non alla roccia. Bisogna sostituire il pronome che vicino al nome che lo sostituisce.
  • L'acqua che zampilla dalla roccia è limpida.
Ora la frase è corretta.

Conclusione

Per usare in modo corretto il pronome relativo che bisogna controllare il nome che sostituisce.
Sostituisci il pronome relativo che con il pronome relativo concordandolo con il nome:
  1. Roberto, che arriva sempre in ritardo, mi fa diventare nervoso.
  2. La strada che conduce al castello è insolita.
  3. Gli alunni che studiano con costanza raggiungono ottimi risultati.
  4. Le farfalle che volavano sul roseto avevano splendidi colori.
Sostituisco:
  1. Roberto, il quale arriva sempre in ritardo, mi fa diventare nervoso.
  2. La strada la quale conduce al castello è insolita.
  3. Gli alunni i quali studiano con costanza raggiungono ottimi risultati.
  4. Le farfalle le quali volavano sul roseto avevano splendidi colori.
Link correlati a questo post:




Se questo post ti è piaciuto, condividilo su FaceBook, Twitter o Google Plus
Se non hai trovato quello che cercavi, cerca nel sito

0 commenti:

Posta un commento