Dalla poesia alla prosa

Trasforma la seguente poesia in prosa:


Luci azzurre

Si accendono le luci
e il mare si illumina
di tanti azzurri.
E' bello curiosare
il suo manto e le sue tinte:
il tenue e il forte,
il chiaro e lo scuro;
è uguale e diverso,
è gioia e dolore,
è immenso Amore.
Si spengono le luci,
solo un frammento
di luna rischiara
il buio delle acque;
giunge il suo mormorio e,
se impari ad ascoltarlo,
ti invade il piacere della quiete.

Ercole Bonjean


Luci azzurre

Si accendono le luci e il mare si illumina di tanti azzurri. E' bello curiosare il suo manto e le sue tinte: il tenue e il forte, il chiaro e lo scuro; è uguale e diverso, è gioia e dolore, è immenso amore. Si spengono le luci, solo un frammento di luna rischiara il buio delle acque; giunge il suo mormorio e, se impari ad ascoltarlo, ti invade il piacere della quiete.

Link correlati a questo post:

Antologia

Il testo poetico

L'autunno

Racconti, poesie e filastrocche, del maestro Ercole

Post più popolari

La primavera

Poesia di primavera: "Brilla nell'aria" di Giacomo Leopardi

Ritorna la primavera - Brano tratto da "Il Gigante Egoista" di Oscar Wilde - Lettura e comprensione del testo - Approfondimenti grammaticali

L'aggettivo qualificativo: spiegazioni ed esercizi - Schede stampabili

La descrizione del papà

Primavera di Giovanni Pascoli

Dettato: "Aspetti della primavera in campagna". Spunti grammaticali.

Geografia - Le regioni d'Italia - Il Lazio - Spiegazioni e prova di verifica per la classe quinta della scuola primaria

Verifica di lingua italiana: corretto uso della lettera h (classe seconda).

E' arrivata la primavera!