DIDATTICA SCUOLA PRIMARIA

Didattica Scuola Primaria di Ercole Bonjean

Didattica della lingua italiana - Didattica della Storia - Didattica della Geografia - Didattica della matematica - Il metodo globale fonematico - Esercizi di grammatica - Testi di vario tipo - Prove di verifica - Lettura e comprensione del testo - Ortografia - Schemi per la costruzione del testo - Schede di dettati svolti in classe - Schede di valutazione delle competenze - Aspetti normativi e deontologici della funzione docente - Il testo poetico: analisi ed interpretazione, schemi di lavoro, schede.

venerdì 10 aprile 2015

"Il cammello, l'elefante, la scimmia" di Esopo - Analisi ed interpretazione del testo, approfondimenti lessicali


Il cammello, l'elefante, la scimmia

Gli animali si erano riuniti in assemblea per scegliere un re. Erano in lizza il cammello e l'elefante, che si presentavano come candidati con la speranza di essere preferiti tra tutti gli altri per le notevoli dimensioni del loro corpo e per la loro forza. Ma la scimmia osservò che nessuno dei due era adatto per regnare.
- Il cammello – disse, - perché è incapace di arrabbiarsi con gli iniqui, l'elefante, perché corriamo il rischio di venir attaccati da un porcellino, che gli fa una paura matta.
La favola dimostra che talvolta le ragioni di poco impediscono a molti di intraprendere le più grandi imprese.

Esopo

Analisi del testo
  1. Chi sono i protagonisti di questa favola?
  2. Perché gli animali si riuniscono in assemblea?
  3. Chi sono i candidati per diventare re?
  4. Per quale motivo sono stati scelti?
  5. Cosa osservò la scimmia?
  6. Perché non era adatto il cammello?
  7. Perché non era adatto l'elefante?
  8. Cosa ci insegna questa storia?
Approfondimenti lessicali
  • Cosa significa la parola iniqui?
  • Cosa significa l'espressione “le ragioni di poco impediscono”?

Link correlati a questo post:

Se questo post ti è piaciuto, condividilo su FaceBook, Twitter o Google Plus
Se non hai trovato quello che cercavi, cerca nel sito

0 commenti:

Posta un commento