"Favoletta alla mia bambina" di Umberto Saba - Poesia a rima alternata

Favoletta alla mia bambina

Tu sei la nuvoletta, io sono il vento;
ti porto ove a me piace,
qua e là ti porto per il firmamento,
e non ti do mai pace.

Vanno a sera a dormire dietro i monti
le nuvolette stanche.
Tu nel tuo letticciolo i sonni hai pronti
sotto le coltri bianche.

Umberto Saba

Visualizza e stampa


Commenti

Post popolari in questo blog

Argomenti stagionali: brevi unità didattiche relative all'autunno.

Che cos'è la geografia?

Che cos'è la storia?

L'autunno

Poesie sull'autunno

Schema utile alla descrizione di un ambiente naturale.

L'autunno (disegni, frasi, fumetti)

Dettato: "Autunno in città". Lettura e comprensione del testo: vero o falso?

I frutti dell'autunno

Primi giorni di scuola in classe quarta - italiano