Precari a rischio assunzione: no al decreto legge.


"Sono basita", dice il ministro a chi le annuncia la novità maturata in meno di tre ore, "avevamo messo a posto tutto, con un lavoro di cesello, faticosissimo ". È sconcertata e anche infastidita, Stefania Giannini, ministro che ha provato ad uscire dall'accerchiamento del Pd attorno a viale Trastevere aderendo a quel partito ("l'esperienza di Scelta civica era finita"). Ha già conosciuto a settembre le ire del premier, quando "La Buona scuola" non era neppure un librone ben rilegato e Renzi voleva riservare a sé ogni anticipazione. Da allora ha deciso di non opporsi alle decisioni del presidente del Consiglio: la sostituzione del sottosegretario morbido Roberto Reggi con uno decisamente più invasivo come Davide Faraone, la retromarcia a furor di Pd sui test a Medicina (lei li voleva cancellare, sono rimasti) e i cambiamenti sui commissari di Maturità. Ha scelto di lavorare senza conflittualità, la Giannini, e oggi, dopo aver digerito nella notte l'ennesimo colpo di scena senza neppure esserne prima informata, proverà a convincere il premier a stralciare dal disegno di legge almeno la parte delle assunzioni degli insegnanti precari: la più attesa dal mondo della scuola, quella voluta fortemente dallo stesso Renzi. Un "decreto assunzioni scuola", è l'ultimo tentativo che sarà proposto. Il resto, va bene, dentro un disegno di legge che può servire alle sfide politiche del premier.

Per saperne di più vai al sito di Repubblicascuola

Link correlati a questo post:

SCUOLA NEWS

Commenti

Post popolari in questo blog

I nomi difettivi, sovrabbondanti, invariabili: spiegazioni ed esercizi per la scuola primaria.

Verifica di analisi grammaticale per la classe quarta della scuola primaria. - Schede stampabili

Rimborso delle spese sanitarie per gli insegnanti della scuola dell'infanzia e della scuola primaria: ex ENAM ora INPDAP - Modello per il contributo

Esercizi di analisi grammaticale per la classe quinta

I nomi concreti e i nomi astratti

Esercizi di analisi logica per la scuola primaria

Geografia - Le regioni d'Italia - L'Abruzzo - Spiegazioni e prova di verifica per la classe quinta della scuola primaria

Che cos'è la storia?

I termini della moltiplicazione: moltiplicando, moltiplicatore, prodotto, fattore