DIDATTICA SCUOLA PRIMARIA

Didattica Scuola Primaria di Ercole Bonjean

Didattica della lingua italiana - Didattica della Storia - Didattica della Geografia - Didattica della matematica - Il metodo globale fonematico - Esercizi di grammatica - Testi di vario tipo - Prove di verifica - Lettura e comprensione del testo - Ortografia - Schemi per la costruzione del testo - Schede di dettati svolti in classe - Schede di valutazione delle competenze - Aspetti normativi e deontologici della funzione docente - Il testo poetico: analisi ed interpretazione, schemi di lavoro, schede.

giovedì 31 ottobre 2013

La recita nella scuola primaria: “C'era un ragazzo che come me amava i Beatles e i Rolling Stones”. Una canzone per la pace.

La recita nella scuola primaria: una canzone per la pace. "C'era un ragazzo che come me amava i Beatles e i Rolling Stones".

Penso che ognuno di voi conosca questo famoso brano interpretato magistralmente da Gianni Morandi. E' una canzone che piace molto ai bambini, ma credo anche ai loro insegnanti. Abbiamo provato quest'esperienza, nel contesto di una recita teatrale, con bambine e bambini che frequentavano la quarta classe elementare. Quando li ascoltammo cantare nel grande teatro si percepiva una forte emozione, una di quelle serate che rimangono dentro di noi per sempre. La canzone, come tutte le cose belle, è ancor oggi, amata da un vasto pubblico di tutte le età.

Quante strade deve percorrere un uomo, prima di essere uomo”

Bob Dylan

C'era un ragazzo che come me amava i Beatles e i Rolling Stones

C'era un ragazzo che come
amava i Beatles e i Rolling Stones
girava il mondo veniva da
gli stati Uniti d'America
non era bello ma accanto a sé,
aveva mille donne se,
cantava Help, o Ticket to right,
o Lady Jane, o Yesterday;
cantava viva la libertà
ma ricevette una lettera
la sua chitarra mi regalò,
fu richiamato in America …

Stop coi Rolling Stones;
Stop coi Beatles Stones.
M'han detto va nel Vietnam
e spara ai Vietcong
Rata tata …

C'era un ragazzo che come me
amava i Beatles e i Rolling Stones
girava il mondo ma poi finì
a far la guerra nel Vietnam;
capelli lunghi non porta più
non suona la chitarra ma
uno strumento che sempre dà
la stessa nota ratata.
Non ha più amici, non ha più fans
vede la gente cadere giù
al suo paese non tornerà
adesso è morto nel Vietnam …

Stop coi Rolling Stones;
stop coi Beatles stop.
Un cuore in petto più non ha,
ma due medaglie o tre …
Ratata tata …

Mauro Lusini – Franco Migliacci



Post correlati a questo argomento:






Se questo post ti è piaciuto, condividilo su FaceBook, Twitter o Google Plus
Se non hai trovato quello che cercavi, cerca nel sito

0 commenti:

Posta un commento