DIDATTICA SCUOLA PRIMARIA

Didattica Scuola Primaria di Ercole Bonjean

Didattica della lingua italiana - Didattica della Storia - Didattica della Geografia - Didattica della matematica - Il metodo globale fonematico - Esercizi di grammatica - Testi di vario tipo - Prove di verifica - Lettura e comprensione del testo - Ortografia - Schemi per la costruzione del testo - Schede di dettati svolti in classe - Schede di valutazione delle competenze - Aspetti normativi e deontologici della funzione docente - Il testo poetico: analisi ed interpretazione, schemi di lavoro, schede.

sabato 29 giugno 2013

Programmazione didattica annuale di scienze, educazione alla salute, educazione ambientale, educazione alimentare, per la classe quinta della scuola primaria.








Programmazione didattica annuale

Classe quinta SCIENZE

Macro-indicatori

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Obiettivi di Apprendimento








Oggetti, materiali e trasformazioni

  • Ha capacità operative, progettuali e manuali che utilizza in contesti di esperienza-conoscenza
  • Fa riferimento in modo pertinente alla realtà e in particolare all’esperienza che fa in classe, nel gioco, in famiglia
  • Impara ad identificare gli elementi, gli eventi e le relazioni senza banalizzare la complessità dei fatti e dei fenomeni.


  • Costruire operativamente in connessione a contesti di esperienza quotidiana i concetti geometrici e fisici fondamentali, in particolare volume, peso, forza, luce, energia, elettricità, magnetismo...
  • Indagare i comportamenti di materiali comuni in molteplici situazioni sperimentali per individuarne proprietà( consistenza, durezza, trasparenza, elasticità, densità,...); produrre miscele, passaggi di stato e combustioni; interpretare i fenomeni osservati in termini di variabili e di relazioni tra esse espressi in forma grafica e aritmetica.
  • Riconoscere invarianze e conservazioni nelle trasformazioni che caratterizzano l’esperienza quotidiana.
  • Riconoscere la plausibilità di primi modelli qualitativi, macroscopici e microscopici di trasformazioni fisiche e chimiche. Avvio esperienziale alle idee di irreversibilità e di energia.









Osservare e sperimentare sul campo
  • Si pone domande esplicite e individua problemi significativi da indagare a partire dalla propria esperienza, dai discorsi degli altri, dai mezzi di comunicazione e dai testi letti

  • Con la guida dell’insegnante e in collaborazione con i compagni formula ipotesi e previsioni, osserva, registra, classifica, schematizza, identifica relazioni spazio-temporali, misura, argomenta, deduce, ipotizza soluzioni e interpretazioni, ne produce rappresentazioni grafiche e schemi di livello adeguato.
  • Sa analizzare e raccontare attraverso un linguaggio appropriato ciò che ha fatto ed imparato.
  • Osservare porzioni di ambiente nel tempo per individuarne elementi, connessioni e trasformazioni.
  • Riconoscere le proprietà della materia
  • Conoscere e sperimentare le caratteristiche della materia: elettricità e magnetismo
  • Distinguere le componenti ambientali, anche grazie all’esplorazione dell’ambiente naturale e urbano circostante
  • Cogliere la diversità tra ecosistemi (naturali e antropizzati, locali e di altre aree geografiche)
  • Individuare le diversità dei viventi e dei loro comportamenti
  • Accedere alla classificazione come strumento interpretativo statico e dinamico delle somiglianze e delle diversità.
  • Osservare e descrivere fenomeni anche complessi, osservare e descrivere il sistema solare
  • Proseguire le osservazioni del cielo diurno e notturno su scala mensile e annuale avviando all’interpretazione dei moti osservati










L’uomo, i viventi e l’ambiente
  • Ha atteggiamenti di cura, che condivide con gli altri, verso l’ambiente scolastico in quanto ambiente di lavoro cooperativo e finalizzato, e di rispetto verso l’ambiente sociale e naturale, di cui conosce e rispetta il valore
  • Ha cura del proprio corpo con scelte adeguate di comportamenti e di abitudini alimentari.
  • Studiare percezioni umane (luminose, sonore, tattili, di equilibrio,...)) e le loro basi biologiche.
  • Indagare le relazioni tra organi di senso, fisiologia complessiva e ambienti di vita.
  • Conoscere la struttura della cellula, degli organismi unicellulari e pluricellulari.
  • Conoscere il funzionamento del corpo umano: gli apparati, gli organi di senso ed il sistema nervoso.
  • Comparare la riproduzione dell’uomo, degli animali e delle piante
  • Rispettare il proprio corpo in quanto entità irripetibile (educazione alla salute, alimentazione, rischi per la salute)











Educazione alla salute






  • Gestisce in modo responsabile i problemi inerenti la cura della persona per prevenire i rischi connessi a stili di vita disordinati


  • Imparare ad osservare e ad ascoltare il proprio corpo per comprenderne i
    segnali di benessere e di malessere.
  • Seguire corrette abitudini di vita nelle diverse situazioni.
  • Mettere in atto le procedure di evacuazione dell’edificio scolastico nelle situazioni di pericolo
  • Conoscere le norme di comportamento idonee alla sicurezza nei diversi ambienti di vita




Educazione alimentare





  • Affronta in modo responsabile i problemi quotidiani riguardanti l’alimentazione per assumere un corretto stile di vita.

  • Conoscere la funzione nutrizionali dei diversi alimenti
  • Conoscere l’alimentazione presso le antiche civiltà
  • Assumere e mantenere comportamenti corretti a tavola
  • Assumere una vasta gamma di cibi come educazione al gusto
  • Conoscere la piramide alimentare: tipi di alimenti e loro composizione nutritiva
  • Conoscere i piatti tipici locali
  • Conoscere l’alimentazione di diverse culture
  • Creare menù equilibrati secondo le indicazioni della piramide alimentare






Educazione Ambientale

(ecologia)

Trasversale con geografia



Considera l’ambiente come patrimonio da rispettare, conservare, migliorare essendo un bene a disposizione della collettività


  • Scoprire e analizzare l’ambiente come sistema in equilibrio ecologico
  • Comprendere la rilevanza dell’intervento dell’uomo nel proprio ambiente di vita.
  • Vivere consapevolmente nell’ambiente rispettandone le bellezze naturali e artistiche e prodigandosi per conservarlo al meglio.
  • Usare in modo corretto e consapevole le risorse naturali, sperimentando concretamente situazioni varie per risparmiare acqua ed energia.
  • Sperimentare situazioni finalizzate al riutilizzo e riciclaggio dei materiali.



Se questo post ti è piaciuto, condividilo su FaceBook, Twitter o Google Plus
Se non hai trovato quello che cercavi, cerca nel sito

0 commenti:

Posta un commento