Come nascono e muoiono le montagne






Come nascono e muoiono le montagne
Molti anni fa, grandi forze provenienti dagli strati più profondi della Terra spinsero in alto le rocce della superficie.
Quando il loro movimento finì, il paesaggio era trasformato: lunghe file di montagne si trovarono al posto del terreno pianeggiante di prima. Quando la montagna è giovane ha la cima aguzza e le pareti ripide.
Col passare di centinaia e migliaia di anni, la pioggia, la neve, il vento, il gelo, spaccano e portano a valle le rocce grosse e piccole; le cime delle montagne vengono arrotondate: si ha una catena montuosa vecchia.
La continua azione del vento, della pioggia, della neve e del gelo distruggono le montagne e le catene di monti sono di nuovo trasformate in pianura.
Però ci vogliono milioni di anni.



Post più popolari

La primavera

Poesia di primavera: "Brilla nell'aria" di Giacomo Leopardi

L'aggettivo qualificativo: spiegazioni ed esercizi - Schede stampabili

Ritorna la primavera - Brano tratto da "Il Gigante Egoista" di Oscar Wilde - Lettura e comprensione del testo - Approfondimenti grammaticali

Verifica di analisi grammaticale per la classe quarta della scuola primaria. - Schede stampabili

Esercizi di analisi grammaticale per la classe quinta

Geografia - Le regioni d'Italia - Il Lazio - Spiegazioni e prova di verifica per la classe quinta della scuola primaria

Scienze: classe seconda scuola primaria. Le caratteristiche degli animali.

Esercizi di analisi logica per la scuola primaria

Dettato: "Aspetti della primavera in campagna". Spunti grammaticali.