"Acquazzone" di Boris Pasternak



Acquazzone

Si ode un tuono a sussulti
che si ripercuote di colpo,
e agita il vento
le tendine della finestra.

Succede il silenzio,
ma come prima si soffoca,
e nel cielo come prima
i lampi frugano e frugano.

Ma quando lo sfavillante
mattino cocente
asciuga le pozze nei viali
dopo l'acquazzone notturno,

guardano accigliati
per il sonno interrotto,
secolari, odorosi,
i tigli ancora in fiore

Boris Pasternak - Il dottor Zivago - Einaudi

Visualizza e stampa con Google Docs

Post più popolari

La primavera

Poesia di primavera: "Brilla nell'aria" di Giacomo Leopardi

La descrizione del papà

Ritorna la primavera - Brano tratto da "Il Gigante Egoista" di Oscar Wilde - Lettura e comprensione del testo - Approfondimenti grammaticali

L'aggettivo qualificativo: spiegazioni ed esercizi - Schede stampabili

Schema per la descrizione della persona

Primavera di Giovanni Pascoli

Dettato: "Aspetti della primavera in campagna". Spunti grammaticali.

Geografia - Le regioni d'Italia - Il Lazio - Spiegazioni e prova di verifica per la classe quinta della scuola primaria

Festa del papà