Riassunto: "L'asino e le spugne d'oro".







Riassunto
L'asino e le spugne d'oro
C'era una volta un asino molto sfortunato perché aveva un padrone molto cattivo di nome Alì che lo bastonava molto spesso.
Un giorno Alì andò a vendere delle spugne al mercato. Visto che l'asino era lento, Alì lo buttò nel fiume con le spugne, poi le spugne si riempirono d'acqua. Il Mago del fiume salvò però il povero asino trasformando le spugne in oro. Dei ladroni videro l'asino salire verso la riva del fiume, si portarono via l'oro e l'asino e riempirono Alì di bastonate.
Poi lasciarono libero l'animale che visse felice e contento per il resto dei suoi giorni.

Visualizza e stampa con Google Docs

Post più popolari

La primavera

Poesia di primavera: "Brilla nell'aria" di Giacomo Leopardi

Ritorna la primavera - Brano tratto da "Il Gigante Egoista" di Oscar Wilde - Lettura e comprensione del testo - Approfondimenti grammaticali

L'aggettivo qualificativo: spiegazioni ed esercizi - Schede stampabili

Dettato: "Aspetti della primavera in campagna". Spunti grammaticali.

Geografia - Le regioni d'Italia - Il Lazio - Spiegazioni e prova di verifica per la classe quinta della scuola primaria

Primavera di Giovanni Pascoli

Esercizi di analisi grammaticale per la classe quinta

Verifica di analisi grammaticale per la classe quarta della scuola primaria. - Schede stampabili

Scienze: classe seconda scuola primaria. Le caratteristiche degli animali.