Riassunto: "L'asino e le spugne d'oro".







Riassunto
L'asino e le spugne d'oro
C'era una volta un asino molto sfortunato perché aveva un padrone molto cattivo di nome Alì che lo bastonava molto spesso.
Un giorno Alì andò a vendere delle spugne al mercato. Visto che l'asino era lento, Alì lo buttò nel fiume con le spugne, poi le spugne si riempirono d'acqua. Il Mago del fiume salvò però il povero asino trasformando le spugne in oro. Dei ladroni videro l'asino salire verso la riva del fiume, si portarono via l'oro e l'asino e riempirono Alì di bastonate.
Poi lasciarono libero l'animale che visse felice e contento per il resto dei suoi giorni.

Visualizza e stampa con Google Docs

Commenti

Post popolari in questo blog

Il testo narrativo fantastico: "Babbo Natale e le renne", scheda con lo schema del lavoro.

L'albero di Natale (leggenda) - Analisi del testo

Riflettere sul vero significato del Natale

"La stella cometa" - La poesia, il lavoro in classe.

Babbo Natale e le renne - Scheda di verifica per la lettura e la comprensione del testo: I bimestre classe terza,

I migliori racconti di Natale del sito "Didattica scuola primaria"

Comprendo, illustro, memorizzo la poesia "Regalo di Natale"

"E' Natale" di Ercole Bonjean

Racconto di Natale: "A letto con la febbre" di Ercole Bonjean

Babbo Natale (descrizione)