La grammatica a fumetti: i verbi ausiliari.






I verbi ausiliari sono due: essere e avere.
Il verbo avere si usa:
- con i verbi transitivi attivi per la formazione dei tempi composti;
es: Il maestro ha lodato gli alunni diligenti
- con alcuni verbi intransitivi, per la formazione dei tempi composti;
es. Paola e barbara hanno camminato per due ore;
- da solo come verbo transitivo e con il valore di possedere, tenere e simili;
es. Andrea ha nella soffitta un tipico vestito di Carnevale.
Il verbo essere si usa:
- con i verbi transitivi passivi.
es. La mela è mangiata da Monica.
- con i  verbi riflessivi;
es. Io mi sono lavato.
- con la maggior parte dei verbi intransitivi;
es. Sebastiano è andato a scuola.
Il verbo essere si usa da solo con il significato di esistere. Es. Dio è.


Link correlati a questo post:







Commenti

Post popolari in questo blog

Argomenti stagionali: brevi unità didattiche relative all'autunno.

I nomi concreti e i nomi astratti

Testi utili per il riassunto

I nomi difettivi, sovrabbondanti, invariabili: spiegazioni ed esercizi per la scuola primaria.

Analizzare e comprendere un testo poetico: "San Martino" di Giosuè Carducci: poesia, prosa, biografia dell'autore - Analisi, comprensione, commento, illustrazione del testo.

Esercizi di analisi grammaticale per la classe quinta

Verifica di analisi grammaticale per la classe quarta della scuola primaria. - Schede stampabili

Esercizi di analisi logica per la scuola primaria

Grammatica italiana: i nomi. Spiegazioni ed esercizi per la scuola primaria. - Schede stampabili delle unità didattiche.

Le origini della nascita della Terra: il Big Bang.