DIDATTICA SCUOLA PRIMARIA

Didattica Scuola Primaria di Ercole Bonjean

Didattica della lingua italiana - Didattica della Storia - Didattica della Geografia - Didattica della matematica - Il metodo globale fonematico - Esercizi di grammatica - Testi di vario tipo - Prove di verifica - Lettura e comprensione del testo - Ortografia - Schemi per la costruzione del testo - Schede di dettati svolti in classe - Schede di valutazione delle competenze - Aspetti normativi e deontologici della funzione docente - Il testo poetico: analisi ed interpretazione, schemi di lavoro, schede.

domenica 20 gennaio 2013

Differenze fra la primavera e l'inverno





Differenze fra la primavera e l'inverno

Inverno
Aria fredda, termosifoni accesi, indumenti pesanti, alcuni animali cadono in letargo, alcuni uccelli migrano nei  paesi più caldi, le piante perdono le foglie, i bambini giocano meno all'aperto.

Primavera
Aria tiepida, finestre aperte, indumenti leggeri, alcuni animali si svegliano dal letargo, alcuni uccelli ritornano dai paesi caldi, le piante mettono le gemme, i bambini giocano di più all'aperto.

Completa scegliendo le frasi adatte

si sveglia da letargo - succhia il nettare - ritorna al suo nido - si scalda al sole - rosicchia le foglie - cova le uova

La rondine ritorna al suo nido.
Il ghiro si sveglia dal letargo.
L'ape succhia il nettare.
La lucertola si scalda al sole.
La chioccia cova le uova.
La cavolaia rosicchia le foglie.


Se questo post ti è piaciuto, condividilo su FaceBook, Twitter o Google Plus
Se non hai trovato quello che cercavi, cerca nel sito

0 commenti:

Posta un commento