DIDATTICA SCUOLA PRIMARIA

Didattica Scuola Primaria di Ercole Bonjean

Didattica della lingua italiana - Didattica della Storia - Didattica della Geografia - Didattica della matematica - Il metodo globale fonematico - Esercizi di grammatica - Testi di vario tipo - Prove di verifica - Lettura e comprensione del testo - Ortografia - Schemi per la costruzione del testo - Schede di dettati svolti in classe - Schede di valutazione delle competenze - Aspetti normativi e deontologici della funzione docente - Il testo poetico: analisi ed interpretazione, schemi di lavoro, schede.

mercoledì 29 giugno 2011

Riassunto della favola: "Una volpe poco astuta" di Ercole Bonjean




Una volpe poco astuta

Una volpe affamata, nel cuore della notte, si recò in un pollaio per soddisfare la sua fame con una grossa gallina. Riuscì ad entrare passando attraverso un punto del recinto dove si era creato un piccolo buco.
Le galline dormivano, ma il gallo aveva un occhio e un orecchio aperti e capì cosa stava succedendo. Spiccò un salto e si mise sul punto più alto del pollaio.
Quando la volpe entrò, con un balzo le fu addosso e, con pochi colpi di becco ben dati, la costrinse alla fuga.
Le galline furono salve e la volpe dovette recarsi dal veterinario per farsi medicare le ferite.

Ercole Bonjean



Riassumo un breve testo: "Una volpe poco astuta"

C'era una volta una volpe che, avendo molta fame, decise di entrare in un pollaio. Le galline dormivano tranquille perché il loro gallo vegliava sul pollaio. Infatti quando vide la volpe le saltò sulla schiena costringendola alla fuga e a ricorrere alle cure del veterinario.

Anno scolastico 2009/2010 scuola primaria - classe seconda - italiano

Visualizza e stampa con Google Docs

Se questo post ti è piaciuto, condividilo su FaceBook, Twitter o Google Plus
Se non hai trovato quello che cercavi, cerca nel sito

0 commenti:

Posta un commento