DIDATTICA SCUOLA PRIMARIA

Didattica Scuola Primaria di Ercole Bonjean

Didattica della lingua italiana - Didattica della Storia - Didattica della Geografia - Didattica della matematica - Il metodo globale fonematico - Esercizi di grammatica - Testi di vario tipo - Prove di verifica - Lettura e comprensione del testo - Ortografia - Schemi per la costruzione del testo - Schede di dettati svolti in classe - Schede di valutazione delle competenze - Aspetti normativi e deontologici della funzione docente - Il testo poetico: analisi ed interpretazione, schemi di lavoro, schede.

sabato 26 febbraio 2011

INDIVIDUARE LA FORMA ATTIVA E LA FORMA PASSIVA DEI VERBI (SPIEGAZIONE ED ESERCIZI)






Individuare nelle frasi la forma attiva e la forma passiva di un verbo.
Analizziamo alcune frasi e sviluppiamo dei ragionamenti:
- Un bambino calcia il pallone.
Il bambino è il soggetto che compie l'azione.
L'azione del bambino ricade sul pallone.
- Il pallone è calciato dal bambino.
Nella seconda frase il soggetto è il pallone che, però, subisce ancora l'azione.
Infatti in tutti e due i casi:
l'azione del calciare è compiuta dal bambino;
in tutti e due i casi il pallone subisce l'azione.
La grammatica definisce:
Il verbo della prima frase verbo di forma attiva;
Il verbo della seconda frase verbo di forma passiva.
Passivo vuol dire non agire direttamente, non prendere iniziative ma subire le azioni.
Conclusione:
In conclusione abbiamo:
1^ situazione
Il bambino calcia il pallone.
SOGGETTO    P.V    C. OGGETTO
2^ situazione
Il pallone è calciato dal bambino.
SOGGETTO   P.V.         C .D'AGENTE
N.B.
La forma passiva è formata dal verbo essere + il participio passato.
Esercizi:
Ilaria scrive una lettera
Una lettera è scritta da Ilaria.
Analizziamo:
Ilaria = soggetto
scrive = predicato verbale
una lettera = complemento oggetto

Una lettera = soggetto
è scritta = predicato verbale
da Ilaria = complemento d'agente

Riccardo mangia la mela.
Il cane insegue Lucrezia.
Il lupo mangia l'agnello.
Simona ripassa la lezione.
Il chirurgo opera il malato.
Il topo rosicchia il formaggio.
Il vento spezza i rami degli alberi.

Riccardo = soggetto
mangia = predicato verbale
la mela = complemento oggetto
  • La mela è mangiata da Riccardo.

La mela = soggetto
è mangiata = predicato verbale
da Riccardo = complemento d'agente
  • Il cane è inseguito da Lucrezia

Il cane = soggetto
insegue = predicato verbale
Lucrezia = complemento oggetto

Il cane = soggetto 
è inseguito = predicato verbale
da Lucrezia = complemento d'agente


Se questo post ti è piaciuto, condividilo su FaceBook, Twitter o Google Plus
Se non hai trovato quello che cercavi, cerca nel sito

0 commenti:

Posta un commento