Il testo di tipo narrativo: "Immagino di vivere nella preistoria ..."



Tema

Immagino di vivere nella preistoria...

Ciao! Mi chiamo Simus, mia moglie Cocorita e i miei due figli gemelli Belgio e Tassarou.
Viviamo nella preistoria in una caverna vicino ad un fiumiciattolo che noi chiamiamo Orus. Per noi questo fiume è sacro perché noi crediamo che attraversi tutto il mondo.
Oltre a noi ci sono altre famiglie nella valle Engandada.

Non dobbiamo uscire armati perché qui da noi ci sono tante belve feroci in giro.
Un giorno Belgio e Tassarou caddero in una gola, purtroppo anche tre iene se ne accorsero e videro l'occasione ghiotta per mangiarseli.
Mia moglie, prima di mandarli a giocare, li aveva raccomandati di non portare alcune armi con loro perché si potevano fare male.
I due disubbidirono e si portarono pietre appuntite e legnetti affilati.
I fratelli, appena videro le iene, si ricordarono dei legnetti e delle pietre prese dalla caverna e li scagliarono contro gli animali che fuggirono impauriti.
Appena tornarono alla caverna, ci raccontarono tutto, quella sera ci fu una grande festa per ringraziare il dio Orus.


Link correlati a questo post:

Il testo narrativo

Raccolta di temi

Visualizza e stampa con Google Docs

Commenti

Post popolari in questo blog

Primi giorni di scuola in classe quarta - italiano

Che cos'è la storia?

Che cos'è la geografia?

Primi giorni di scuola in classe terza - italiano

Primi giorni di scuola in classe seconda - italiano

Primi giorni di scuola in classe quinta - italiano

Le origini della nascita della Terra: il Big Bang.

Argomenti stagionali: brevi unità didattiche relative all'autunno.

Esercizi di analisi grammaticale per la classe quinta

Anno scolastico 2008/2009 - scuola primaria - italiano - classe prima