DIDATTICA SCUOLA PRIMARIA

Didattica Scuola Primaria di Ercole Bonjean

Didattica della lingua italiana - Didattica della Storia - Didattica della Geografia - Didattica della matematica - Il metodo globale fonematico - Esercizi di grammatica - Testi di vario tipo - Prove di verifica - Lettura e comprensione del testo - Ortografia - Schemi per la costruzione del testo - Schede di dettati svolti in classe - Schede di valutazione delle competenze - Aspetti normativi e deontologici della funzione docente - Il testo poetico: analisi ed interpretazione, schemi di lavoro, schede.

giovedì 14 ottobre 2010

Cronaca della gita scolastica in sequenza temporale testo ed immagini (schema di lavoro)


La gita scolastica alle grotte di Toirano.
  1. L'attesa.
  2. La partenza.
  3. Il viaggio.
  4. L'arrivo e la visita alle grotte di Toirano
  5. Acquisti e pranzo.
  6. Visita all'aeroporto.
  7. Il viaggio di ritorno.
  8. L'arrivo alla pensilina.


Il giorno della gita, cioè il diciotto aprile,ero molto emozionata ma triste perché purtroppo la maestra Tilde era assente per una brutta febbre. Tutti sono contenti ed emozionati: SI PARTE!



Siamo quasi arrivati alle grotte di Toirano.
Ad un certo punto vediamo una specie di pista ed il maestro Ercole ci spiega cge quella specie di pista è l'aeroporto di Albenga!


Siamo arrivati alle grotte!! Il maestro Ercole ci manda in bagno poi fra un quarto d'ora visiteremo le misteriose grotte di Toirano!! Adesso entriamo in queste misteriose grotte. Sono bellissime. Ci sono stalattiti e stalagmiti che si sono formate nel corso degli anni. Usciti dalle grotte ci siamo diretti al negozio dei souvenirs dove ognuno di noi ha acquistato un regalino per la famiglia.


Terminati gli acquisti abbiamo pranzato in allegria: Dopo aver mangiato ci siamo diretti ad Albenga.
Ad un certo punto entriamo in uno studio da dove poi usciamo per vedere gli aeroplani volare.
Infatti quel giorno c'erano due vigili del fuoco che ci hanno fatto vedere come usare il camion per spegnere gli eventuali incendi che un aereo poteva provocare.
Purtroppo quella bellissima giornata era finita.




Stavamo tornando, cantando, alla pensilina di Imperia. Eravamo un po' stanchi ma felici.
Giunti a Imperia siamo scesi dal pullman ed abbiamo abbracciato i nostri genitori.

Link correlati a questo post:



Visualizza e stampa con Google Docs

Se questo post ti è piaciuto, condividilo su FaceBook, Twitter o Google Plus
Se non hai trovato quello che cercavi, cerca nel sito

0 commenti:

Posta un commento