DIDATTICA SCUOLA PRIMARIA

Didattica Scuola Primaria di Ercole Bonjean

Didattica della lingua italiana - Didattica della Storia - Didattica della Geografia - Didattica della matematica - Il metodo globale fonematico - Esercizi di grammatica - Testi di vario tipo - Prove di verifica - Lettura e comprensione del testo - Ortografia - Schemi per la costruzione del testo - Schede di dettati svolti in classe - Schede di valutazione delle competenze - Aspetti normativi e deontologici della funzione docente - Il testo poetico: analisi ed interpretazione, schemi di lavoro, schede.

lunedì 22 febbraio 2010

Uso corretto dei verbi del modo congiuntivo: esercizi relativi. Scheda stampabile dell'unità didattica.
















Imparare ad usare i verbi del modo congiuntivo

Impariamo ad usare i verbi del modo congiuntivo riflettendo sui significati del primo verbo presente nelle frasi.
  • Non so (indica dubbio)  che tipo di dolci tu preferisca (indica dubbio, occorre il congiuntivo presente).
Esercizi

Sostituisci, nelle seguenti frasi, il verbo all'infinito con un congiuntivo adatto.
  1. Non pensava che il suo amico lo aiutare.
  2. Era necessario che tu partire.
  3. Dubito che Maria arrivare in tempo.
  4. Non sappiamo chi rompere il vetro.
  5. Non vi sembra che la torta riuscire bene?
  6. Non ho capito cosa tu volere da noi.
  7. E' meglio che tu andare a casa.
  8. Credevo che tu andare da Maria.
  9. Ad Andrea ha fatto piacere che tu partecipare alla riunione.
Inserisco il modo congiuntivo.
  1. Non pensava che il suo amico lo aiutasse.
  2. Era necessario che tu partissi.
  3. Dubito che Maria arrivi in tempo.
  4. Non sappiamo chi abbia rotto il vetro.
  5. Non vi sembra che la torta sia riuscita bene?
  6. No ho capito cosa tu voglia da noi.
  7. E' meglio che tu vada a casa.
  8. Credevo che tu andassi da Maria.
  9. Ad Andrea ha fatto piacere che tu abbia partecipato alla riunione.
Sostituisci, nelle seguenti frasi, il verbo all'infinito con un congiuntivo adatto.
  1. Speravamo che voi finire i compiti in tempo.
  2. Agnese non ha voluto che la aiutare a lavare i piatti.
  3. Non so quanto Angela ieri capire della mia spiegazione.
  4. Avevo paura che i miei amici non trovare posto sul treno.
  5. Non so perché il metrò si fermare tanto a lungo in quella stazione.
  6. Penso che Silvio apprezzare il nostro regalo.
  7. Non voglio che voi offendere la mia amica.
  8. Speravo che qualcuno ci indicare la strada.
  9. La cassiera credeva che io non pagare.
Inserisco il modo congiuntivo.
  1. Speravamo che voi finiste i compiti in tempo.
  2. Agnese non ha voluto che la aiutassi a lavare i piatti.
  3. Non so quanto Angela ieri abbia capito della mia spiegazione.
  4. Avevo paura che i miei amici non trovassero posto sul treno.
  5. Non so perché il metrò si fermi tanto alla stazione.
  6. Penso che Silvio abbia apprezzato il nostro regalo.
  7. Non voglio che voi offendiate la mia amica.
  8. Speravo che qualcuno ci indicasse la strada.
  9. La cassiera credeva che io non pagassi.
Link correlati a questo post:




Se questo post ti è piaciuto, condividilo su FaceBook, Twitter o Google Plus
Se non hai trovato quello che cercavi, cerca nel sito

0 commenti:

Posta un commento