DIDATTICA SCUOLA PRIMARIA

Didattica Scuola Primaria di Ercole Bonjean

Didattica della lingua italiana - Didattica della Storia - Didattica della Geografia - Didattica della matematica - Il metodo globale fonematico - Esercizi di grammatica - Testi di vario tipo - Prove di verifica - Lettura e comprensione del testo - Ortografia - Schemi per la costruzione del testo - Schede di dettati svolti in classe - Schede di valutazione delle competenze - Aspetti normativi e deontologici della funzione docente - Il testo poetico: analisi ed interpretazione, schemi di lavoro, schede.

domenica 21 febbraio 2010

Il modo congiuntivo: percorso operativo. Scheda dell'unità didattica.





Imparare ad usare i verbi del modo congiuntivo.

Impariamo ad usare i verbi di modo congiuntivo riflettendo sui significati del primo verbo presente nelle frasi:
  • Non so che tipo di dolci tu preferisca.
Indica dubbio, richiede un congiuntivo presente,

Riscrivi il verbo al modo infinito, presente nelle seguenti frasi, al modo congiuntivo come nell'esempio: 
  • Non vi sembra che la torta riuscire bene?
  • Non vi sembra che la torta sia riuscita bene?
Eseguo come nell'esempio:
  1. Alberto pensava che il mio amico lo aiutare.
  2. Era necessario che tu partire.
  3. Dubito che Chiara arrivare in tempo.
  4. Non ho capito che cosa tu volere da me.
  5. E' meglio che tu andare a casa.
  6. Credevo che egli andare da Maurizio.
  7. A Ludovica ha fatto piacere che tu partecipare alla riunione.
  8. Speravamo che voi finire i compiti in tempo.
  9. Penso che Simona apprezzare il nostro regalo.
Trasformo il verbo espresso al modo infinito nel modo congiuntivo adatto.
  1. Alberto pensava che il mio amico lo aiutasse.
  2. Era necessario che tu partissi.
  3. Dubito che Chiara arrivi in tempo.
  4. Non ho capito che cosa tu volessi da me.
  5. E' meglio che tu vada a casa.
  6. Credevo che egli andasse da Maurizio.
  7. A Ludovica ha fatto piacere che tu partecipassi alla riunione.
  8. Speravamo che voi finiste i compiti in tempo.
  9. Penso che Simona apprezzi il nostro regalo.


Link correlato a questo post:



Se questo post ti è piaciuto, condividilo su FaceBook, Twitter o Google Plus
Se non hai trovato quello che cercavi, cerca nel sito

0 commenti:

Posta un commento