DIDATTICA SCUOLA PRIMARIA

Didattica Scuola Primaria di Ercole Bonjean

Didattica della lingua italiana - Didattica della Storia - Didattica della Geografia - Didattica della matematica - Il metodo globale fonematico - Esercizi di grammatica - Testi di vario tipo - Prove di verifica - Lettura e comprensione del testo - Ortografia - Schemi per la costruzione del testo - Schede di dettati svolti in classe - Schede di valutazione delle competenze - Aspetti normativi e deontologici della funzione docente - Il testo poetico: analisi ed interpretazione, schemi di lavoro, schede.

venerdì 26 febbraio 2010

I verbi transitivi e intransitivi: spiegazione. - Scheda dell'unità didattica





Saper riconoscere i verbi transitivi e i verbi intransitivi.

Scriviamo la frase relativa alla vignetta:

- Elena ha vinto il campionato regionale.

Ha vinto > chi ha vinto? Elena > SOGGETTO >  che cosa ha vinto? Il campionato regionale > COMPLEMENTO OGGETTO

Nello schema notiamo ancora una volta come l'elemento base della comunicazione sia dato dal verbo.
Infatti nella frase "Elena ha vinto il campionato regionale" il verbo ha vinto provvede a collegare due parole e a far passare l'azione che compie il soggetto sull'oggetto: il campionato. 

Analizziamo un'altra frase:

- Un bambino corre nei corridoi.

Un bambino (SOGGETTO) corre (PREDICATO VERBALE) nei corridoi (COMPLEMENTO DI LUOGO).
L'azione del correre viene compiuta dal bambino e riguarda solo i bambino non i corridoi.
I corridoi non sono l'oggetto dell'azione ma il luogo dove il bambino corre. l'azione si esaurisce nel soggetto.

Se nella frase l'azione espressa dal verbo passa o transita su un oggetto il verbo si dice TRANSITIVO.
Se nella frase l'azione espressa dal verbo rimane, si esaurisce nel soggetto che la compie, il verbo si dice INTRANSITIVO.

Link correlati a questo post:





Se questo post ti è piaciuto, condividilo su FaceBook, Twitter o Google Plus
Se non hai trovato quello che cercavi, cerca nel sito

0 commenti:

Posta un commento