Verifica di italiano, classe quarta, secondo quadrimestre: analisi grammaticale di frasi.









Esegui l'analisi grammaticale delle seguenti frasi:
  1. Lo zio di Marta mi ha chiesto tue notizie.
  2. Questo pomeriggio telefono a Luca e lo invito alla festa.
  3. Il cane afferrò l'osso e lo portò nella sua cuccia.
  4. Gli chiesi il suo numero di telefono e lo chiamai in ufficio.
1.
Lo = articolo determinativo maschile singolare
zio = nome comune di cosa maschile singolare
di = preposizione semplice
Marta = nome proprio di persona femminile
mi = pronome personale con funzione di complemento
ha chiesto = voce del verbo chiedere 2^ coniugazione modo indicativo tempo passato prossimo 3^ persona singolare
tue = aggettivo possessivo femminile plurale
notizie = nome comune di cosa femminile plurale

2.
Questo = aggettivo dimostrativo maschile singolare
pomeriggio = nome comune di cosa maschile singolare
telefono = voce del verbo telefonare 1^ coniugazione modo indicativo tempo presente 1^ persona singolare
a = preposizione semplice
Luca = nome proprio di persona maschile
e = congiunzione
lo = pronome personale con funzione di complemento
invito = voce del verbo invitare 1^ coniugazione modo indicativo tempo presente 1^ persona singolare
alla = preposizione articolata formata da a + la
festa = nome comune di cosa femminile singolare

3.
Il = articolo determinativo maschile singolare
cane = nome comune di animale maschie singolare
afferrò = voce del verbo afferrare 1^ coniugazione modo indicativo tempo passato remoto 1^ persona singolare
lo = articolo determinativo maschile singolare
osso = nome comune di cosa maschile singolare
e = congiunzione
lo = pronome personale con funzione di complemento
portò = voce del verbo portare 1^ coniugazione modo indicativo tempo passato remoto 1^ persona singolare
nella = preposizione articolata formata da in + la 
sua = aggettivo possessivo femminile singolare
cuccia = nome comune di cosa femminile singolare

4.
Gli = pronome personale con funzione di complemento
chiesi = voce del verbo chiedere 2^ coniugazione modo indicativo tempo passato remoto 1^ persona singolare
il = articolo determinativo maschile singolare
suo = aggettivo possessivo maschile singolare
numero = nome comune di cosa maschile singolare
di = preposizione semplice
telefono = nome comune di cosa maschile singolare
e = congiunzione
lo = pronome personale con funzione di complemento
chiamai = voce del verbo chiamare 1^ coniugazione modo indicativo tempo passato remoto 1^ persona singolare
in = preposizione semplice
ufficio = nome comune di cosa maschile singolare

Link correlati a questo post:



Commenti

Post popolari in questo blog

Il testo narrativo fantastico: "Babbo Natale e le renne", scheda con lo schema del lavoro.

L'albero di Natale (leggenda) - Analisi del testo

Riflettere sul vero significato del Natale

"La stella cometa" - La poesia, il lavoro in classe.

Babbo Natale e le renne - Scheda di verifica per la lettura e la comprensione del testo: I bimestre classe terza,

Comprendo, illustro, memorizzo la poesia "Regalo di Natale"

"E' Natale" di Ercole Bonjean

Racconto di Natale: "A letto con la febbre" di Ercole Bonjean

I migliori racconti di Natale del sito "Didattica scuola primaria"

I nomi concreti e i nomi astratti